Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia com il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: tra gli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Alzati e ritirati con il sole. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa ERGO chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita. AUT AUT O la vita come valore. O il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia com il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: tra gli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Alzati e ritirati con il sole. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa ERGO chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita. AUT AUT O la vita come valore. O il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Giamba2016 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Giamba2016
"Animale terreno consapevole" e/o "Genus fictus natura et historia" e/o "Io sono una forza del passato solo nella tradizione è il mio amore" sono tre modi diversi di dire la stessa cosa


Diario


23 novembre 2017

Il vostro IO costruitelo sul corpo, sul sano e naturale egoismo, sulla sana e naturale aggressività, sui sani istinti naturali, sulla sintonia con la Natura e con la Terra, non su filosofieideologiereligioni contro natura e contro la vita



Il corpo è la mia grande ragione.

Esso non dice IO. Esso fa IO. 

C'è più verità nel corpo 
che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. 

Siamo una parte della Natura e della Terra. 

Vivi in sintonia 
con il tuo corpo e con la tua vita, 
con la Natura e con la Terra. 

Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: 
tra gli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens 
tratta con rispetto 
solo quelli che ti trattano con rispetto. 

Prendi dalla Natura e dalla Terra 
solo ciò che ti è necessario. 

Segui sempre i ritmi della Natura. 

Alzati e ritirati con il sole. 

Il senso della vita è la vita 
e non esiste alcuno "senso della vita" 
al di fuori della vita stessa 

ERGO 

chi cerca "il senso della vita" 
al di fuori del suo corpo e della sua vita 
è un animale malato 
che ha perso ogni rapporto 
con il suo corpo e con la sua vita. 

AUT AUT 

O la vita come valore. 

O il denaro e il profitto come valore. 

AUT AUT 

O una società che abbia la vita come valore

 o una società che abbia il denaro e il profitto come valore.


SUSSIDIO PEDAGOGICO


Come gestire  gli esemplari malati della specie Homo Sapiens Sapiens, alienati fin dalla più tenera età da se stessi,  dal loro corpo e dalla loro vita,  dalla Natura e dalla Terra,  

dalla diseducazione   ebraico - cristian - massonica - comunitario - mafioso, contro natura e contro la vita, 

a colpi di "amore per il prossimo" e "fratellanza", 

che ha criminalizzato e colpevolizzato in loro, fin dalla più tenera età,  il sano e naturale egoismo,  la sana e naturale aggressività e i sani istinti naturali.

L' animale sano della specie Homo Sapiens Sapiens, l' uomo libero, impara fin dalla più giovane età a gestire l' animale malato della specie Homo Sapiens Sapiens, 

alienato da se stesso, dal suo corpo e dalla sua vita, dalla Natura e dalla Terra, dalla diseducazione  ebraico - cristian - massonica - comunitario - mafioso, contro natura e contro la vita,  

che ha criminalizzato e colpevolizzato in lui,  fin dalla più tenera età, il sano e naturale egoismo, la sana e naturale aggressività e i sani istinti naturali,

fino ad impedirgli di manifestarli, 

usando minchiate tipo "amore per il prossimo", "fratellanza" et ceteras et similia,

allo scopo di trasformarlo in un povero animale malato, un poveraccio ossessionato dagli altri e dalla necessità di piacere agli altri, 

ergo

in una mite e docile pecorella omologata nel gregge chiamato "comunità", da portare a tosare per far lana per il padrone insieme a tutte le altre pecorelle,

'nzomma in un servoschiavoputtana di ricchi e potenti,

in quanto tale completamente incapace di vivere una vita sana e naturale,  in sintonia con il sano e naturale egoismo, con la sana e naturale aggressività, con i sani istinti naturali,

quindi completamente incapace di raggiungere la sua felicità,

il quale non può far altro, viste e considerate le sue pietose condizioni psico - fisiche e le conseguenti penose condizioni esistenziali, 

che essere necessariamente ed inevitabilmente invidioso  di qualunque animale sano, di qualunque uomo libero che sia in perfetta salute psico - fisica, in sintonia con il suo corpo e con la sua vita, con la Natura e con la Terra, in possesso del suo sano e naturale egoismo e della sua sana e naturale aggressività e capace di vivere e soddisfare i suoi sani istinti naturali,

quindi capace di raggiungere la felicità e di essere felice.

L'uomo libero conosce l' animale malato della specie Homo Sapiens Sapiens, la mite e docile pecorella del gregge, il servoschiavoputtana di ricchi e potenti ed i suoi problemi

ergo

conosce anche le tecniche che il povero animale malato, la mite e docile pecorella del gregge, il servoschiavoputtana di ricchi e potenti userà per cercare inutilmente, e senza alcuna possibilità di riuscirci, di renderlo uguale  a lui,

che consistono fondamentalmente nel cercare di ripetere con l' uomo libero le tecniche che hanno usato su di lui, povero animale malato, disgraziata mite e docile pecorella del gregge, disperato servoschiavoputtana di ricchi e potenti, fin dalla più tenera età:

il povero animale malato, la mite e docile pecorella del gregge, il servoschiavoputtana di ricchi e potenti riproporrà dunque le suddette minchiate "amore per il prossimo", "fratellanza" et ceteras et similia, che hanno proposto a lui in tenera età,

affermando la necessità di dedicarsi e di occuparsi degli altri, di piacere e compiacere agli altri, di vivere nella comunità,

illudendosi in tal guisa di colpevolizzare e criminalizzare nell' uomo libero, come hanno fatto con lui fin dalla più tenera età, il sano e naturale egoismo, la sana e naturale aggressività, e i sani istinti naturali, fino ad impedirgli di manifestarli,

naturalmente senza ottenere alcun risultato.

Ignora due cose il povero animale malato, la mite e docile pecorella omologata nel gregge, il servoschiavoputtana di ricchi e potenti,

in primis ignora che l'uomo libero conosce i poveri animali malati, le miti e docili pecorelle omologate nel gregge, i servischiaviputtane di ricchi e potenti 

ed ha incontrato nella sua vita migliaia di poveri animali malati, di miti e docili pecorelle omologate nel gregge, di servischiaviputtane di ricchi e potenti, 

che hanno cercato di convincerlo che "animale malato è meglio" che "mite e docile pecorella è meglio, che "servoschiavoputtana è meglio",

cercando di raggiungere lo scopo, necessariamente, inevitabilmente ed aprioristicamente impossible, di trasformare tutti in animali malati, in miti e docili pecorelle omologate nel gregge, in servischiaviputtane di ricchi e potenti, 

prefiggendosi l'obiettivo folle e delirante di eliminare tutti gli uomini liberi dalla Terra,

in guisa tale da non essere più costretti a sopportare la sofferenza generata in loro, poveri disgraziati e disperati animali malati, povere disgraziate e disperate miti e docili pecorelle del gregge, poveri disgraziati e disperati servischiaviputtane di ricchi e potenti,

dall' esistenza sulla Terra di uomini liberi,

che gli ricorda ogni giorno che è possibile essere liberi e rendono pertanto ancor più insopportabile la loro umiliante condizione di animali malati, di miti e docili pecorelle del gregge, di servischiaviputtane di ricchi e potenti, ed ancor più terribile la sofferenza che da quella umiliante condizione deriva;

in secundis ignora l' animale malato, la mite e docile pecorella del gregge, il servoschiavoputtana di ricchi e potenti che mentre nel suo DNA c'è già scritta la sua condizione di animale malato, mite e docile pecorella del greggee servoschiavoputtana di ricchi e potenti

ergo

il suo essere animale malato, mite e docile pecorella del gregge e servoschiavoputtana di ricchi e potenti non è che una manifestazione di una caratteristica genetica,

au contraire

nel DNA dell'uomo libero c'è già scritto il suo essere uomo libero ed il suo essere un uomo libero è semplicemente la manifestazione della caratteristica genetica di "uomo libero"

ergo

questo rende necessariamente, inevitabilmente ed aprioristicamente impossible che egli possa diventare un animale malato, una mite e docile pecorella del gregge , un servoschiavoputtana di ricchi e potenti,

ergo

tutti i suoi tentativi di trasformare un uomo libero in animale malato, mite e docile pecorella del gregge , servoschiavoputtana di ricchi e potenti sono necessariamente, inevitabilmente ed aprioristicamente destinati al fallimento,

fermo restando il suo "diritto de provacce"

che al povero animale malato, alla disgraziata mite e docile pecorella del gregge , al disperato servoschiavoputtana di ricchi e potenti porteranno solo altra delusione, altra frustrazione ed altra rabbia, che si andranno ad aggiungere a quelle derivanti dalla sua penosa condizione esistenziale,
nonchè un notevole quanto inutile dispendio di tempo ed energie,

au contraire

all' uomo libero porteranno divertimento e sollazzo, quindi altra felicità ed altra gioia, che si aggiungeranno a quelle che già gli vengono dalla sua gioiosa condizione esistenziale,

divertimento e sollazzo procurati dalla visione dell' animale malato - mite e docile pecorella del gregge - servoschiavoputtana di ricchi e potenti che si dibatte, si dimena e soffre, preso nelle grinfie della societàdelconsumodellaproduzionedellusura,

sempre più avviluppato nella sua disperata e disgraziata condizione esistenziale di animale malato ergo mite e docile pecorella del gregge ergo servoschiavoputtana dei ricchi e potenti che in questa società possiedono tutta la ricchezza.


Figli e Uoli in Verità in Verità vi dico !

Se entrate a far parte di una società
in cui l' 1% possiede tutta la ricchezza,
tutte le banche e tutte le imprese,
quello che vi capiterà,
necessariamente ed inevitabilmente,
è di diventare servi, schiavi e puttane di quell' 1%.

Figli e Uoli Verità in Verità vi dico !

Io vi porto la consapevolezza della realtà
ed il mio ruolo termina qui.

Ora potete decidere consapevolmente.

E cosa deciderete figli e uoli ve lo dico io.

Se nel vostro DNA
c'è scritto geneticamente
l' essere servo, schiavo e puttana
entrerete a far parte di questa società.

Se nel vostro DNA c'è scritto geneticamente
l' essere uomini liberi
vi rifuterete di entrarne a farne parte.

Parola di Giamba !

Rendete grazie a Giamba !

Oppure no...

'Nzomma fate mpò come cazzo ve pare.

Sefapeddì...

In realtà quel che farete
è già scritto nel vostro DNA.

Se sentimo...






permalink | inviato da _Giamba_ il 23/11/2017 alle 17:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre   <<  1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10  >>  
 
 




blog letto 2526927 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Terapia intensiva di disintossicazione musicale
MoVimento Cinque Stelle
Coglioni e coglionatori
Specchietti per le allodole
I misteri della poltica
Le donne e l'amore
Buone notizie
Una risata vi seppellirà
I teoremi dello zio Giamba
Ma quanto so' buoni 'sti ebrei !
L'arte che mi piace
Il cinema che mi piace
Signoraggio bancario
Altra informazione
Il lento ma inesorabile degrado dei sinistri
Ogni comunità è sempre e comunque una mafia
I contributi di Giovan Maria Catalan Belmonte
Mi beo degli zotici
Angoscia. illusione, mistificazione, controllo
Il paese della libertà ? Maddechè ?
Friedrich Wilhelm Nietzsche
Max Stirner
Detti e citazioni latine
Comunicando con gli altri bloggers
Zia Democra
I Taliani
Cultura identitaria
AUT AUT O la vita come valore o il denaro come valore
Il cristianesimo è un delirio contro natura
L'unica realtà che esiste è l'individuo
Pier Paolo Pasolini
I coatti mentecatti della società dei consumi
L’ insostenibile leggerezza dell’ essere
Il gioco E’ le sue regole
Il pericoloso delirio della Fede nell’ Umanità;
Uscire fuori dalla logica economica
Chi crede avvelena anche te ! Digli di smettere !
Il virus Rousseau
Nativi americani
Buffoni di corte
Ezra Pound
Mio figlio è un uomo di successo ! Mi dispiace signora...
Arguti cialtroni
La televisiun la t'endormenta come un cujun
La società umana o è patriarcale o non è
Totò
Vaticano S.P.A.
Pantelleria
Ma l'Italia è in grado di dare nutrimento a tutti 'sti immigrati ?
Habere non haberi
Teste di prete
Apologia dello stronzo
Don Matteo Renzie: il pretino democristiano
Luigi Pirandello
Julius Evola
Sub specie aeternitatis
Mass media e manipolazione
Change.org

VAI A VEDERE

Giamba Facebook
Giamba Twitter
Il fatto quotidiano
Change
Wikileaks
NO TAV
Anticapitalismo
Altra Informazione
Cambiare stile di vita
Manifesto antimodernità
Lettera del capo indiano Seattle al presidente USA


 

 

Tutti i miei posts sono pubblicati

anche sul mio profilo facebook

www.facebook.com/giamba.pellei  

 

 

Il corpo è la mia grande ragione.

Esso non dice IO.

Esso fa IO.

C'è più verità nel corpo

che in tutte le religioni e le filosofie

della Terra.

L'unica realtà che esiste è l'individuo.

La cosiddetta "comunità" 

è un'invenzione di ricchi e potenti,

ed è sempre e comunque una mafia,

creata per annichilire gli individui,

omologarli in un gregge

e portarli tutti insieme a tosare

per far lana per il padrone.

 

CERCA