Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia com il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto, ma tra gli esemplari della specie Homo Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Alzati e ritirati con il sole. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa ERGO chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita, con la Natura e con la Terra. AUT AUT O la vita come valore o il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Ieri "grande estrazione della grande Lotteria Italia Maiuscolata" come ogni 6 gennaio. Ma voi li avete visti mai i vincitori dei premi ? E se lo stato italiano estraesse i numeri di biglietti non messi in vendita e si tenesse tutto il malloppo ? | Giamba2016 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Giamba2016
"Animale terreno consapevole" e/o "Genus fictus natura et historia" e/o "Io sono una forza del passato solo nella tradizione è il mio amore" sono tre modi diversi di dire la stessa cosa


Diario


7 gennaio 2018

Ieri "grande estrazione della grande Lotteria Italia Maiuscolata" come ogni 6 gennaio. Ma voi li avete visti mai i vincitori dei premi ? E se lo stato italiano estraesse i numeri di biglietti non messi in vendita e si tenesse tutto il malloppo ?


Ieri 6 gennaio 2018, come ogni 6 gennaio, "grande estrazione della grande Lotteria Italia Maiuscolata", e, come ogni anno, dopo la grande diffusione mediatica della grande Lotteria Italia Maiuscolata per mesi e mesi sulla tivvi, estrazione in diretta in prima serata su RAI 1.

Prescindo per un attimo da tutti 'sti specchietti per le allodole mediatici, che ormai conosciamo tutti benissimo e sappiamo tutti benissimo a cosa servono, e vi pongo una semplice domanda: "Ma voi li avete visti mai i vincitori dei premi della Lotteria Italia ?",

e siccome la risposta è sicuramente: "No, non li abbiamo mai visti",

faccio seguire alla prima domanda una seconda domanda: "E se lo stato italiano che estrae i numeri dei biglietti vincenti estraesse i numeri di biglietti non messi in vendita e si tenesse tutto il malloppo ?

Dice: "Ma i vincitori non si vedono perchè se ne stanno nascosti per non farsi conoscere".

Dico: "Si vabbè ma lo so...Ma se su 'sta cosa lo stato italiano speculasse per fare quel che ho detto, e cioè estrarre come biglietti vincenti dei biglietti che lo stato stesso trattiene ?"

Per dare un presupposto valido a queste mie considerazioni inizio col dire che il Padre Della Patria Maiuscolato, il Conte Camillo Benso Di Cavour, definiva esplicitamente lotto e lotterie "tassa dei fessi" e, conseguentemente, definiva "fessi" tutti i cittadini italiani che partecipano a lotto e lotterie organizzate dal suddetto stato italiano di cui lui era Padre Della Patria Maiuscolato.

Meditate gente meditate insieme a me, partendo dalla frase del Cavour come presupposto: atteniamoci ai fatti ed ai numeri e facciamo alcune considerazioni sull' ultima Lotteria Italia Maiuscolata, quella che è terminata ieri 6 gennaio 2018 con l' estrazione dei numeri dei biglietti vincenti.

Quel che sappiamo, di certo è che sono stati venduti 8.603.903 milioni di biglietti, al prezzo di 5€ a biglietto, per un incasso totale dello stato italiano di 43.019.515 €,

e che il montepremi, cioè il totale dei soldi distribuiti ai vincitori è stato di 16.000.000 €,

(N.D.R primo premio 5.000.000 €, secondo premio 2.500.000 €, terzo premio 1.500.000 €, quarto premio 1.000.000 €, quinto premio 500.000 €, più 50 premi da 50.000 € e 150 premi da 20.000 €).

Ne consegue che l'incasso totale per lo stato italiano è stato di 43.019.516 €

ed il montepremi, cioè il totale di premi distribuiti dallo stato italiano, è stato di 16.000.000 €,

e siccome, come si dice, la matematica non è un opinione,

e 43.019.516 € - 16.000.000 € = 27.019.516 €

vordì che la tassa pagata dai fessi allo stato italiano è stata di 27.019.516 €,

'nzomma vordì che lo stato italiano trattiene per sè il 62,80% dell' importo totale giocata dai suddetti fessi e ne distribuisce ai suddetti fessi soltanto il rimanente 37,20%.

Detto questo, cioè stabilito matematicamente, in modo chiaro, trasparente ed inoppugnabile, che lo stato italiano trattiene per sè il il 62,80% dell' importo totale giocata dai fessi che comprano biglietti della Lotteria Italia Maiuscolata e ne distribuisce ai suddetti fessi soltanto il rimanente 37,20%.

torniamo alla frase del Padre Della Patria Maiuscolato, il Conte Camillo Benso Di Cavour, il quale definiva esplicitamente lotto e lotterie "tassa dei fessi" e, conseguentemente definiva "fessi" tutti i cittadini italiani che partecipano a lotto e lotterie organizzate dal suddetto stato italiano di cui lui era Padre Della Patria Maiuscolato.

A 'sto punto lo stato italiano, da sempre consapevole della necessaria, inevitabile ed ineluttabile condizione di "fessi" di quelli che giocano al lotto e comprano i biglietti delle lotterie,

fissato per sempre sulla pietra dalla suddetta frase del Padre Della Patria Maiuscolato Conte Camillo Benso Di Cavour,

potrebbe pensare: "Visto e considerato che so' fessi, facciamo una cosa: gli facciamo comprare i biglietti con lo specchietto delle allodole dei premi milionari e poi i soldi dei premi manco glieli diamo, in guisa tale da tenerci tutto il malloppo, 'nzomma tutti i soldi gentilmente e volontariamente elargiti dai suddetti fessi".

O NOOO ??

Dopo di che il 6 gennaoo di ogni anno va in scena l' ammuina e la messinscena della "estrazione dei numeri dei biglietti vincenti"

che possiamo senz' altro equiparare all' altra messinscena ed ammuina delle "elezioni",

'nzomma i "ludi cartacei" in cui sulle schede elettorali ci stanno solo e soltanto simboli di partiti servi e camerieri di banche ed imprese ,

in guisa tale che ogni "cittadino italiano fesso" che va in cabina elettorale a mettere la crocetta sulla scheda,

mette sempre e comunque, necessariamente ed inevitabilmente, la crocetta sul simbolo di un partito servo e cameriere di banche ed imprese, che una volta eletto per governare, governerà per rappresentare gli interssi di banche ed imprese.

Quale ammuina e messinscena va in onda ogni 6 gennaio? E' presto detto.

Lo stato italiano che estrae i numeri dei biglietti vincenti, che è lo stesso stato che organizza la Lotteria Italia Maiuscolata ed incassa i soldi di quelli che comprano i biglietti della Lotteria Italia Maiuscolata,

estrae come numeri vincenti i numeri di biglietti che non ha messo in vendita, ma che ha trattenuto per sè, senza pagare i premi,

(N.D.R Tenete conto che i biglietti vincenti sono 205 e i biglietti venduti sono 8.603.903 e non è poi impresa impossibile far sparire 205 biglietti su 8.603.903. Chi se ne accorge ?

in guisa tale che nella fattispecie dell' ultima Lotteria Lotteria Italia Maiuscolata, quella terminata ieri con l'estrazione dei premi,

lo stato italiano incassa 43.019.516 € e si tiene 43.019.516 €,

ed invece di tenersi il 62,80% del soldi dei suddetti fessi si tiene il 100%.

'Nzomma per concludere...

Nella migliore delle ipotesi lo stato italiano ha raccolto dalla "tassa dei fessi" chiamata Lotteria Italia, cioè dai cittadini italiani fessi, 27.019.516 €.

Nella peggiore delle ipotesi lo stato italiano ha raccolto dalla "tassa dei fessi" chiamata Lotteria Italia, cioè dai cittadini italiani fessi, 43.019.516 €.

ITE MISSA EST...IN MENTE CAPTA ET IN CULO !

AMENNE !

NELLA FOTO:

Un "fesso che paga la tassa dei fessi"
ovverossia
"un partecipante alla Lotteria Italia"

Sotto alla foto, ineluttabile, il
"Teorema di Giamba
sull'ineluttabiltà dell' esistenza
dei coglioni e di coglionatori"



Teorema di Giamba sull’ ineluttabilità dell’ esistenza dei coglioni e dei coglionatori


1. I coglioni sono la stragrande maggioranza degli esemplari della specie Homo Sapiens.

2. Quelli che usano i coglioni , i coglionatori, sono una piccolissima minoranza.

3. I coglioni non reggono la consapevolezza della realtà.

3.1. I coglioni hanno bisogno di illusioni per sopravvivere.

4. I coglionatori sono consapevoli della realtà.

4.1. I coglionatori sono consapevoli del fatto che i coglioni hanno bisogno di illusioni per vivere.

4.2. I coglionatori vendono illusioni ai coglioni per distrarli dalla consapevolezza della realtà.

4.3. I coglionatori vendono ai coglioni le illusioni di cui hanno bisogno per vivere.

4.4. I coglionatori si guadagnano di che vivere vendendo illusioni ai coglioni e/o agendo nella realtà consapevolmente ed argitamente, per fare i propri interessi, senza avere la contrapposizione dei coglioni, tenuti lontano, usando le illusioni, dalla consapevolezza della realtà, dalla realtà tout court e da ogni possibile azione intelligente nella realtà.

5. I coglioni non sono capaci di vivere senza le loro illusioni.

5.1. I coglioni hanno reazioni violente, di rigetto, verso chi cerca di portargli la consapevolezza della realtà.

5.2. I coglionatori sanno che i coglioni non possono vivere senza le loro illusioni.

5.3. I coglionatori sanno che i coglioni hanno reazioni violente, di rigetto, verso chi cerca di portargli la consapevolezza della realtà.

6. I coglioni sono coglioni a seguito di una tara genetica.

6.1 I coglioni restano sempre coglioni.

7. I coglionatori sanno che i coglioni sono coglioni a seguito di una tara genetica.

7.1. I coglionatori sanno che i coglioni restano sempre coglioni.

7.2. I coglionatori sanno che i coglioni si acchiappano sempre con le stesse tecniche

7.3. I coglionatori usano sempre le stesse tecniche per acchiappare i coglioni.

8. I coglionatori esisteranno finchè esisteranno i coglioni.

9. L'eliminazione dei coglioni dalla faccia della Terra è un progetto irrealizzabile.

10. L'eliminazione dei coglionatori dalla faccia della Terra è un progetto irrealizzabile.




permalink | inviato da _Giamba_ il 7/1/2018 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     dicembre        febbraio
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Terapia intensiva di disintossicazione musicale
MoVimento Cinque Stelle
Coglioni e coglionatori
Specchietti per le allodole
I misteri della poltica
Le donne e l'amore
Buone notizie
Una risata vi seppellirà
I teoremi dello zio Giamba
Ma quanto so' buoni 'sti ebrei !
L'arte che mi piace
Il cinema che mi piace
Signoraggio bancario
Altra informazione
Il lento ma inesorabile degrado dei sinistri
Ogni comunità è sempre e comunque una mafia
I contributi di Giovan Maria Catalan Belmonte
Mi beo degli zotici
Angoscia. illusione, mistificazione, controllo
Il paese della libertà ? Maddechè ?
Friedrich Wilhelm Nietzsche
Max Stirner
Detti e citazioni latine
Comunicando con gli altri bloggers
Zia Democra
I Taliani
Cultura identitaria
AUT AUT O la vita come valore o il denaro come valore
Il cristianesimo è un delirio contro natura
L'unica realtà che esiste è l'individuo
Pier Paolo Pasolini
I coatti mentecatti della società dei consumi
L’ insostenibile leggerezza dell’ essere
Il gioco E’ le sue regole
Il pericoloso delirio della Fede nell’ Umanità;
Uscire fuori dalla logica economica
Chi crede avvelena anche te ! Digli di smettere !
Il virus Rousseau
Nativi americani
Buffoni di corte
Ezra Pound
Mio figlio è un uomo di successo ! Mi dispiace signora...
Arguti cialtroni
La televisiun la t'endormenta come un cujun
La società umana o è patriarcale o non è
Totò
Vaticano S.P.A.
Pantelleria
Ma l'Italia è in grado di dare nutrimento a tutti 'sti immigrati ?
Habere non haberi
Teste di prete
Apologia dello stronzo
Don Matteo Renzie: il pretino democristiano
Luigi Pirandello
Julius Evola
Sub specie aeternitatis
Mass media e manipolazione

VAI A VEDERE

Giamba Facebook
Giamba Twitter
Il fatto quotidiano
Wikileaks
NO TAV
Anticapitalismo
Altra Informazione
Cambiare stile di vita
Manifesto antimodernità
Lettera del capo indiano Seattle al presidente USA


 

Tutti i miei posts sono pubblicati

anche sul mio profilo facebook

www.facebook.com/giamba.pellei  

 

Potete trovare tutti i miei tweets

sul mio proiflo twitter

https://twitter.com/GiambaLibero

 

Il corpo è la mia grande ragione.

Esso non dice IO.

Esso fa IO.

C'è più verità nel corpo

che in tutte le religioni e le filosofie

della Terra.

L'unica realtà che esiste è l'individuo.

La cosiddetta "comunità" 

è un'invenzione di ricchi e potenti,

ed è sempre e comunque una mafia,

creata per annichilire gli individui,

omologarli in un gregge

e portarli tutti insieme a tosare

per far lana per il padrone.

 

 

 

CERCA