Vivete da animali terreni consapevoli. In sintonia con il corpo e con la vita, con la Natura e con la Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli di essere un fenomeno naturale ed una parte della Natura e della Terra, come tutti gli altri esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli della realtà naturale della vita e della morte, della naturale precarietà dell' esistenza e dell' assoluta estraneità degli altri. Vivete da animali terreni consapevoli. Seguite sempre i ritmi della Natura e della Terra e prendete dalla Natura e dalla Terra solo ciò che vi è necessario, consumando solo ciò di cui il vostro corpo ha bisogno per stare bene: cibo e acqua q.b., aria pura da respirare, una sana attività fisica e sessuale, un’ esistenza legata ai ritmi circadiani, otto ore per notte di sonno. Vivete da animali terreni consapevoli. Il corpo è la grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Trattate tutti gli esseri viventi con rispetto. Tra gli esemplari della specie Homo Sapiens trattate con rispetto solo quelli che trattano con rispetto voi e tutti gli esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Il senso della vita è la vita e non esiste alcun "senso della vita" al di fuori della vita stessa. Vivete da animali terreni consapevoli. AUT AUT. O la Vita, la Natura e la Terra come valore. O il denaro e dio come valore. AUT AUT. O una società sana che ha la Vita, la Natura e la Terra come valore, che tuteli la Vita, la Natura e la Terra. O una società malata che ha il denaro e dio come valore, che distruggerà la Vita, la Natura e la Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. In sintonia con il corpo e con la vita, con la Natura e con la Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli di essere un fenomeno naturale ed una parte della Natura e della Terra, come tutti gli altri esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli della realtà naturale della vita e della morte, della naturale precarietà dell' esistenza e dell' assoluta estraneità degli altri. Vivete da animali terreni consapevoli. Seguite sempre i ritmi della Natura e della Terra e prendete dalla Natura e dalla Terra solo ciò che vi è necessario, consumando solo ciò di cui il vostro corpo ha bisogno per stare bene: cibo e acqua q.b., aria pura da respirare, una sana attività fisica e sessuale, un’ esistenza legata ai ritmi circadiani, otto ore per notte di sonno. Vivete da animali terreni consapevoli. Il corpo è la grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Trattate tutti gli esseri viventi con rispetto. Tra gli esemplari della specie Homo Sapiens trattate con rispetto solo quelli che trattano con rispetto voi e tutti gli esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Il senso della vita è la vita e non esiste alcun "senso della vita" al di fuori della vita stessa. Vivete da animali terreni consapevoli. AUT AUT. O la Vita, la Natura e la Terra come valore. O il denaro e dio come valore. AUT AUT. O una società sana che ha la Vita, la Natura e la Terra come valore, che tuteli la Vita, la Natura e la Terra. O una società malata che ha il denaro e dio come valore, che distruggerà la Vita, la Natura e la Terra. Giamba2016 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Giamba2016
"Animale terreno consapevole" e/o "Genus fictus natura et historia" e/o "Io sono una forza del passato solo nella tradizione è il mio amore" sono tre modi diversi di dire la stessa cosa


Angoscia. illusione, mistificazione, controllo


25 marzo 2020

Figli e pure Uoli in Verità in Verità vi dico ! Non è #neve ! E' un potente vaccino anti corona virus mandato dall' alto sulla Terra, come manna, dall' amichetto immaginario di Ciccio Primo, da lui opportunamente sollecitato con la preghiera.


Figli e pure Uoli in Verità in Verità vi dico ! 

Ogni fiocco di neve è una monodose di vaccino. 

O NOOO ?? 

Come dite figli e uoli ?

Non credete che sia manna dal cielo ?

Non credete che sia un vaccino anti corona virus ?

Perchè avete perso la Fede figli uoli !

Quando avete perso la Fede figli euoli ?

Cosa è capitato di così terribile nella vostra vita
che vi ha fatto perdere la Fede ?

Quali e quante sofferenze
avete dovuto sopportare ?

Ma non dimenticate, figli e uoli,
che anche la sofferenza
è un segnale che il Signore vi manda
per condurvi alla Fede.

Et ceteras et similia...

N.D.R.

Il tutto naturalmente predicato
con tono di voce suadente, enfatico e suggestivo
fino a giungere alla "conversione del miscredente".

Se il tono di voce suadente enfatico e suggestivo
e le argomentazioni elencate sopra
non bastassero a "convertire il miscredente"
passare senz' altro alle minacce
dopo aver alluso
a presunte possessioni diaboliche del "miscredente"
e/o avergli attribuito
la funzione di "untore" che diffonde il virus.

 Miracolo ! - Ricomincio da tre - Massimo Troisi

https://www.youtube.com/watch?v=IVm_XmOrzag


Esce fuori a 'sto punto su un profilo facebok a cui ho inviato il post sopra lo scontato e prevedibile: "Scherza con i fanti ma lascia stare i santi " usato per intimidire.

Per nulla intimidito rispondo:

"Ma quali santi ?

I "santi" hanno bruciato vivi per secoli dei poracci solo perchè non capivano, comprensiibilmente, che cazzo significava la santissima trinità

Padre Pizarro e la santissima trinità
https://www.youtube.com/watch?v=4Gw8Uai3GVc

Bisogna tollerare i tolleranti.

Non i pazzi fanatici deliranti che delirano di avere una presunta verità,

Quelli bisogna seppellirli con le risate.

Altro che tolleranza.

SUSSIDIO PEDAGOGICO

Il paradosso della tolleranza è un paradosso che si configura nell'ambito dello studio dei processi decisionali, enunciato dal filosofo ed epistemologo austro-britannico Karl Popper nel 1945.

Esso stabilisce che una collettività caratterizzata da tolleranza indiscriminata è inevitabilmente destinata ad essere stravolta e successivamente dominata dalle frange intolleranti presenti al suo interno.

La conclusione, apparentemente paradossale, formulata da Popper, consiste nell'osservare che l'intolleranza nei confronti dell'intolleranza stessa sia condizione necessaria per la preservazione della natura tollerante di una società aperta.

Insiste pure:

"Tranquillo che non mi spaventi con Popper. Con tolleranza ti dico che hai scritto una cavolata.

Rispondo:

"Spaventarti ? Io ? A chi ?

Che fai ?

Proietti i metodi usati da te e dai fanatici come te in me ?

Io sto ridendo. Non sto spaventando nessuno.

Ironia... Sai cos'è l' ironia...

Pensi forse come tutti i fanatici convinti di avere una presunta Verità Maiuscolata di poterla usare solo tu per ironizzare sugli altri e poi portargli la tua presunta Verità Maiuscolata"


SUSSIDIO PEDAGOGICO

La fede religiosa è una conseguenza dell' ignoranza e della paura e quelli che si affidano all' amichetto immaginario onnipotente aumentano in modo direttamente proporzionale all' aumento dell' ignoranza e della paura

quindi penso che ci sia purtroppo da mettere in preventivo che in questo momento storico, in cui il corona virus impazza,

ci sarà necessariamente ed inevitabilmente un piccolo aumento dei mentecatti che si affideranno all' amichetto immaginario onnipotente.

Ma sarà solo e soltanto un piccolo aumento, senza dovere temere ricorsi di massa all' amichetto immaginario onnipotente,

perchè tra i due fattori che generano la fede religiosa, cioè la paura e l'ignoranza, c'è sicuramente in questo momento un aumento del primo, cioè la paura, ma c'è altrettanto sicuramente, rispetto ai tempi passati, una diminuzione del secondo, cioè l'ignoranza,

perchè il pensiero scientifico e la ricerca scientifica sono ormai largamente diffusi tra gli esemplari della spece Homo Sapiens Sapiens,

quindi tutti sanno cosa è un virus, come di diffonde, come si fa a cercare di evitarlo e quali sono le precazioni da prendere per cercare di evitarlo

ma tutti sanno anche che può purtroppo accadere che non si riesca ad evitarlo.

Ed è proprio quest' ultima la consapevolezza più importante per evitare di ridursi a ricorrere ad amichetti immaginari onnipotenti.

La consapevolezza della realtà naturale della vita e della morte e della naturale precarietà dell' esistenza.

La consapevolezza che l'esemplare della specie Homo Sapiens Sapiens è una parte della Natura ed è un fenomeno naturale, come tutti gli altri animali e come tutti gli altri esseri viventi,

il quale, come tutti gli altri animali e come tutti gli altri esseri viventi, è soggetto ai fenomeni naturali e dipende dalla leggi della Natura,

e che non c'è nessun amichetto immaginario che possa intervenire a cambiare le leggi della natura e i fenomeni naturali.

Consapevolezza dunque...

Consapevolezza della realtà del corona virus, di quali sono i comportamenti opportuni da mettere in atto per evitarlo, che tutti oramai conoscono,

cioè stare in casa, stare un metro di distanza dagli altri, indossare la mascherina et ceteras et similia,

e consapevolezza che quanto sopra è tutto ciò che si deve fare ed è tutto ciò che si può fare.

Invito alla riflessione per tutti i mentecattoni cristiani

Figli e pure Uoli mentecattoni in Verità in Verità vi dico !

Se il vostro amichetto immaginario è, come affermate convintamente voi mentecattoni, onnipotente, onnisciente ed onnitutto, decide tutto lui, quindi ha deciso pure la diffusione del corona virus.

O NOOO ??

Ne consegue logicamente e necessariamente che nel momento in cui pregate il vostro amichetto immaginario di proteggervi dal corona virus pregate lo stesso che il corona virus lo ha diffuso.

Riflettete su questo mentecattoni miei
stasera nella vostra solinga cameretta...

Figli e pure Uoli mentecattoni in Verità in Verità vi dico !

Ad un' altra riflessione voglio invitarvi.

Se avete chiuso le vostre chiese vordì che pensate che il vostro amichetto immaginario presunto onnipotente è in realtà o inesistente o così poco potente da non essere manco in grado di proteggere casa sua.

E se voi stessi chiudendo le chiese mostrate chiaramente ed esplicitamente di pensare che che il vostro amichetto immaginario presunto onnipotente non è in grado di proteggere manco casa sua come potete pensare che possa proteggere voi mentecattoni ?

Riflettete su tutto ciò mentecattoni miei
stasera nella vostra solinga cameretta...


SUSSIDIO PEDAGOGICO

L' amichetto immaginario dio padre
è il modello di riferimento del padrino mafioso
e la chiesa cattolica, mafia originaria,
è il modello di riferimento di tutte le mafie.

Pensate per un attimo ai mentecattoni cristiani che in questo moento storico pregano il loro amichetto imaginario, Dio Padte, per farsi proteggere dal corona virus,

quell' amichetto immaginario Dio Padre che loro stessi avete appositamente creato come onnipotente, onnisciente ed onnitutto per illudersi che provveda a loro, se opportunamente sollecitato con rituali e preghiere,

in guisa tale da risolvere, in quanto onnipotente, onnisciente ed onnitutto, tutti i loro problemi,

per cercare di cancellare l'angoscia generata in loro dalla consapevolezza della realtà naturale della vita e della morte e della precarietà dell' esistenza:
se il loro amichetto immaginario Dio Padre è onnipotente, onnisciente ed onnituttoè onnipotente, onnisciente ed onnitutto, come loro stessi affermano convintamente che sia, decide tutto, e se decide tutto ha deciso pure di diffondere il corona virus.
O NOOO ?

La conclusione è che i mentecattoni cristiani, per essere protetti dal corona virus, pregano il loro presunto ed ipotetico amichetto immaginario, che loro stessi dicono che sia onnipotente, onnisciente ed onnitutto,

il quale, se è onnipotente, onnisciente ed onnitutto, come loro affermate,

ha deciso anche la diffusione del corona virus, visto e considerato che, in quanto onnipotente, onnisciente ed onnitutto, come loro stessi affermano, decide tutto.

'Nzomma i mentecattoni pregano il loro amichetto immaginario di proteggerli per evitare che egli faccia accadere qualcosa di brutto, che lui stesso provoca.

Questo atteggiamento, se ci pensate bene, è lo stesso che gli adepti della mafia hanno in generale verso la loro setta mafiosa e in particolare verso il padrino mafioso:

pregano la mafia e il padrino, e/o gli pagano il cosiddetto "pizzo" per proteggerli, cioè per evitare che la mafia stessa ed il padrino stesso facciano accadere nella loro vita qualcosa di brutto, di negativo, che loro stessi provocano.

Un' ennesima conferma della mia teoria che tutte le mafie, non a caso tutte nate in Italia, territorio della chiesa cattolica, sono nate avendo come riferimento le tecniche di intimidazione mafiosa e di controllo del territorio usate per secoli dalla setta mafiosa cattolica e dai sui picciotti,

che per indurre a far parte della loro setta mafiosa quelli che non ne facevano parte

prima gli provocavano problemi di tutti i tipi, fino a rendergli la vita impossibile,

e poi gli "suggerivano benevolmente"

che tutti quei problemi e quella vita impossibile dipendeva dal fatto che non credevano in dio, non pregavano e non andavano alla messa,

quindi la soluzione per por fine a tutti quegli eventi negativi che gli rendevano la vita impossibile, era credere in dio, pregare dio e andare alla messa.

A 'sto punto accadeva che quasi tutti quei poveracci, disperati per tutti gli eventi negativi che gli accadevano e che gli rendevano la vita impossibile,

e naturalmente del tutto ignari ed inconsapevoli che tutti quegli eventi negativi che gli accadevano erano provocati consapevolmente e volontariamente dalla setta mafiosa cattolica e dai suoi picciotti,

si decidevano a credere in dio, a pregare dio e ad andare alla messa, cioè di far parte della setta mafiosa cattolica,

Inutile aggiungere che appena i poveracci si decidevano a credere in dio, a pregare dio e ad andare alla messa, si decidevano cioè a far parte della setta mafiosa cattolica,

tutti quegli eventi negativi che gli rendevano la vita impossibile non avvenivano più, semplicemente perché i picciotti della setta mafiosa a quel punto non avevano più alcun motivo per farli accadere,

ma au contraire avevano tutto l'interesse a non farli accadere per provocare un cambiamento in meglio dell' esistenza dei poveracci,

da usare per poi convincerli che quel cambiamento in meglio avvenuto nella loro esistenza fosse dovuto alla loro "conversione alla Vera Fede,

una convinzione che attecchiva necessariamente ed inevitabilmente nel cervello dei poveracci,

che vedevano solamente il cambiamento della loro esistenza e la fine degli eventi negativi che prima la rendevano impossibile,

del tutto ignari ed inconsapevoli che quegli eventi negativi che avevano prima reso la loro vita impossibile erano stati provocati consapevolmente e volontariamente dalla chiesa cattolica e dai suoi picciotti.

per indurli a "convertirsi alla Vera Fede", insomma per convincerli ad entrare a far parte della setta mafiosa cattolica.

'Nzomma per concludere si può ben dire che tutte le tecniche di intimidazione mafiosa e di controllo mafioso del territorio sono state create ed inventate dalla setta mafiosa cattolica,,

e che tutte le mafie, non a caso nate tutte in Italia, territorio della chiesa cattolica, non hanno fatto altro che copiarle ed imitarle.




permalink | inviato da _Giamba_ il 25/3/2020 alle 8:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     febbraio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Terapia intensiva di disintossicazione musicale
MoVimento Cinque Stelle
Coglioni e coglionatori
Specchietti per le allodole
I misteri della poltica
Le donne e l'amore
Buone notizie
Una risata vi seppellirà
I teoremi dello zio Giamba
Ma quanto so' buoni 'sti ebrei !
L'arte che mi piace
Il cinema che mi piace
Signoraggio bancario
Altra informazione
Il lento ma inesorabile degrado dei sinistri
Ogni comunità è sempre e comunque una mafia
I contributi di Giovan Maria Catalan Belmonte
Mi beo degli zotici
Angoscia. illusione, mistificazione, controllo
Il paese della libertà ? Maddechè ?
Friedrich Wilhelm Nietzsche
Max Stirner
Detti e citazioni latine
Comunicando con gli altri bloggers
Zia Democra
I Taliani
Cultura identitaria
AUT AUT O la vita come valore o il denaro come valore
Il cristianesimo è un delirio contro natura
L'unica realtà che esiste è l'individuo
Pier Paolo Pasolini
I coatti mentecatti della società dei consumi
L’ insostenibile leggerezza dell’ essere
Il gioco E’ le sue regole
Il pericoloso delirio della Fede nell’ Umanità;
Uscire fuori dalla logica economica
Chi crede avvelena anche te ! Digli di smettere !
Il virus Rousseau
Nativi americani
Buffoni di corte
Ezra Pound
Mio figlio è un uomo di successo ! Mi dispiace signora...
Arguti cialtroni
La televisiun la t'endormenta come un cujun
La società umana o è patriarcale o non è
Totò
Vaticano S.P.A.
Pantelleria
Ma l'Italia è in grado di dare nutrimento a tutti 'sti immigrati ?
Habere non haberi
Teste di prete
Apologia dello stronzo
Luigi Pirandello
Julius Evola
Sub specie aeternitatis
Mass media e manipolazione

VAI A VEDERE

Giamba Facebook
Giamba Twitter
Wikileaks
Altra Informazione
Manifesto antimodernità
Lettera del capo indiano Seattle al presidente USA


 

 

  Tutti i miei posts su:

www.facebook.com/giamba.pellei  

Tutti i miei tweets su:

https://twitter.com/GiambaLibero

Tutte le mie foto su:

https://www.instagram.com/giambapellei/

 

Genus fictus

natura et historia

e/o animale terreno

consapevole

e/o io sono

una forza del passato

solo nella tradizione

è il mio amore

sono tre modi diversi

di dire la stessa cosa.

L'unica realtà che esiste

è l'individuo.

  La cosiddetta "comunità" 

   è un'invenzione

di ricchi e potenti, 

  ed è sempre e comunque

una mafia,

  creata

per annichilire gli individui, 

 omologarli in un gregge

  e portarli tutti insieme

a tosare

per far lana per il padrone.

 
 
 
 

 

CERCA