Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia con il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: tra gli esemplari della specie Homo Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa: chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita, con la Natura e con la Terra. AUT AUT O la vita come valore o il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia con il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: tra gli esemplari della specie Homo Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa: chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita, con la Natura e con la Terra. AUT AUT O la vita come valore o il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Giamba2016 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Giamba2016
"Animale terreno consapevole" e/o "Genus fictus natura et historia" e/o "Io sono una forza del passato solo nella tradizione è il mio amore" sono tre modi diversi di dire la stessa cosa


Friedrich Wilhelm Nietzsche


13 settembre 2018

L' anticristo è un liberatore e un rivoluzionario: un esemplare della specie Homo Sapiens che libera i suoi simili dal delirio contro natura e contro la vita chiamato "cristianesimo" e dalla innaturale sottomissione al potere in cui quel delirio li riduce


Pensa a te stesso, poi a te stesso, poi ancora a te stesso, e poi, se ti rimane un pò di tempo e ne ha hai voglia, occupati degli altri, beninteso senza provare sensi di colpa se non te ne occupi, perchè è assolutamente naturale e legittimo pensare a se stessi senza non occuparsi degli altri.

Bastano queste poche parole per tornare all' ordine naturale delle cose, per riportare gli esemplari della specie Homo Sapiens in sintonia con se stessi, il proprio corpo e la propria vita, la Natura e la Terra, e spazzare via definitivamente dalla faccia della Terra il delirio contro natura e contro la vita chiamato "cristianesimo".

La parola "anticristo", che ha assunto una connotazione del tutto negativa a causa della diffusione sulla terra del delirio contro natura e contro la vita chiamato "cristianesimo", che da due millenni aliena gli esemplari della specie Homo Sapiens dal corpo e dalla vita, dalla Natura e dalla Terra,

indica in realtà una una figura non solo positiva, ma eroica e rivoluzionaria:

un esemplare della specie Homo Sapiens che libera i suoi simili dal delirio contro natura e contro la vita chiamato "cristianesimo",

dalle sue criminalizzazioni del sano e naturale egoismo, stigmatizzato come "colpa",

dalle sue colpevolizzazioni dei sani istinti naturali e della sana e naturale soddisfazione dei sani istinti naturali, bollati come "colpa",

che annichilisce milioni di esemplari della specie Homo Sapiens nati sani, forti e liberi, capaci di autonomia e di libertà,

trasformandoli in amebe pieni di sensi di colpa, preoccupate di piacere agli altri ed ossessionate dal ricevere l' approvazione degli altri.

e rendendoli in tal guisa deboli, malati e schiavi, dei sudditi pefetti, delle docili e miti pecorelle omologate in un gregge,

che sarà facilissimo, per il potente di turno, per i pochissimi esemplari della specie Homo Sapiens che da sempre in ogni società umana finora esistita sulla Terra possiedono tutta la ricchezza, controllare, sottomettere, sfruttare ed usare, rendere servi, schiavi e puttane.

L' anticristo è un liberatore ed un rivoluzionario: un esemplare della specie Homo Sapiens che libera i suoi simili dal delirio contro natura e contro la vita chiamato "cristianesimo", in sintonia con se stessi, il proprio corpo e la propria vita, la Natura e la Terra

e, nel contempo, dalla condizione millenaria di servi, schiavi e puttane del potente di turno, dei pochissimi esemplari della specie Homo Sapiens che da sempre in ogni società umana finora esistita sulla Terra possiedono tutta la ricchezza, i quali, approfittando della condizione in cui in cristianesimo aveva ridotto i propri simili, potevano facilmente controllarli, sottometterli, sfruttarli ed usarli, fino a renderli loro servi, schiavi e puttane.


SUSSIDIO PEDAGOGICO

L' Anticristo - Friedrich Wilherlm Nietzsche

PREMESSA

Questo libro appartiene a pochissime persone.

Forse nessuna di esse esiste ancora.

O forse sono i lettori che capiscono il mio Zarathustra:
come potrei confondermi con loro
ai quali viene oggi prestato ascolto ?

Solo il dopodomani mi appartiene.

C’è chi nasce postumo.

Le condizioni per cui mi si capisce,
e mi si capisce quindi necessariamente,
le conosco fin troppo bene.

Bisogna essere integri fino alla durezza
per sopportare nelle questioni spirituali
la mia serietà e la mia passione.

Si deve essere avvezzi alla vita sulle montagne,
a vedere al di sotto le meschine ed effimere chiacchiere
della politica e dell’egoismo dei popoli.

Bisogna diventare indifferenti,
senza mai chiedersi
se la verità sia utile o fatale per qualcuno.

Una predilezione della forza
per domande che nessuno ha oggi il coraggio di porre;
il coraggio del proibito;
la predestinazione al labirinto.

Un’ esperienza fatta di sette solitudini.

Nuove orecchie per una nuova musica.

Nuovi occhi per ciò che è più distante.

Una nuova coscienza per verità finora rimaste mute.

E la volontà per l’economia in grande stile:
mantenere la propria energia, il proprio entusiasmo.

Il rispetto per se stessi;
l’amor proprio,
la libertà illimitata in relazione a se stessi…

Ebbene!

Solo costoro sono i miei lettori, i miei veri lettori,
i miei lettori predestinati:
che importanza ha il resto?

Il resto è soltanto l’umanità.

Si deve essere superiori all’umanità.

Si deve essere superiori all’umanità
per forza, per altezza d’animo, per disprezzo.

http://sentieridellamente.it/files/L-Anticristo--testo-integrale-.pdf






permalink | inviato da _Giamba_ il 13/9/2018 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Terapia intensiva di disintossicazione musicale
MoVimento Cinque Stelle
Coglioni e coglionatori
Specchietti per le allodole
I misteri della poltica
Le donne e l'amore
Buone notizie
Una risata vi seppellirà
I teoremi dello zio Giamba
Ma quanto so' buoni 'sti ebrei !
L'arte che mi piace
Il cinema che mi piace
Signoraggio bancario
Altra informazione
Il lento ma inesorabile degrado dei sinistri
Ogni comunità è sempre e comunque una mafia
I contributi di Giovan Maria Catalan Belmonte
Mi beo degli zotici
Angoscia. illusione, mistificazione, controllo
Il paese della libertà ? Maddechè ?
Friedrich Wilhelm Nietzsche
Max Stirner
Detti e citazioni latine
Comunicando con gli altri bloggers
Zia Democra
I Taliani
Cultura identitaria
AUT AUT O la vita come valore o il denaro come valore
Il cristianesimo è un delirio contro natura
L'unica realtà che esiste è l'individuo
Pier Paolo Pasolini
I coatti mentecatti della società dei consumi
L’ insostenibile leggerezza dell’ essere
Il gioco E’ le sue regole
Il pericoloso delirio della Fede nell’ Umanità;
Uscire fuori dalla logica economica
Chi crede avvelena anche te ! Digli di smettere !
Il virus Rousseau
Nativi americani
Buffoni di corte
Ezra Pound
Mio figlio è un uomo di successo ! Mi dispiace signora...
Arguti cialtroni
La televisiun la t'endormenta come un cujun
La società umana o è patriarcale o non è
Totò
Vaticano S.P.A.
Pantelleria
Ma l'Italia è in grado di dare nutrimento a tutti 'sti immigrati ?
Habere non haberi
Teste di prete
Apologia dello stronzo
Don Matteo Renzie: il pretino democristiano
Luigi Pirandello
Julius Evola
Sub specie aeternitatis
Mass media e manipolazione

VAI A VEDERE

Giamba Facebook
Giamba Twitter
Il fatto quotidiano
Wikileaks
NO TAV
Anticapitalismo
Altra Informazione
Cambiare stile di vita
Manifesto antimodernità
Lettera del capo indiano Seattle al presidente USA


  Genus fictus natura et historia.

 

Animale terreno consapevole

in sintonia con il corpo e con la vita,

con la Natura e la Terra.

  Tutti i miei posts sono pubblicati

 anche sul mio profilo facebook

www.facebook.com/giamba.pellei  

  Tutti i miei tweets

sul mio profilo twitter

https://twitter.com/GiambaLibero

  

   Il corpo è la mia grande ragione.

  Esso non dice IO.

    Esso fa IO.

 

   C'è più verità nel corpo 

 che in tutte le religioni e le filosofie

  della Terra.

 

  L'unica realtà che esiste è l'individuo.

 

  La cosiddetta "comunità" 

   è un'invenzione di ricchi e potenti,

  ed è sempre e comunque una mafia,

  creata per annichilire gli individui,

 omologarli in un gregge

  e portarli tutti insieme a tosare

per far lana per il padrone.

 

 

 

CERCA