Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia con il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: tra gli esemplari della specie Homo Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa: chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita, con la Natura e con la Terra. AUT AUT O la vita come valore o il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Il corpo è la mia grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Siamo una parte della Natura e della Terra. Vivi in sintonia con il tuo corpo e con la tua vita, con la Natura e con la Terra. Prendi dalla Natura e dalla Terra solo ciò che ti è necessario. Segui sempre i ritmi della Natura. Tratta tutti gli esseri viventi con rispetto: tra gli esemplari della specie Homo Sapiens tratta con rispetto solo quelli che ti trattano con rispetto. Il senso della vita è la vita e non esiste alcuno "senso della vita" al di fuori della vita stessa: chi cerca "il senso della vita" al di fuori del suo corpo e della sua vita è un animale malato che ha perso ogni rapporto con il suo corpo e con la sua vita, con la Natura e con la Terra. AUT AUT O la vita come valore o il denaro e il profitto come valore. AUT AUT O una società che abbia la vita come valore o una società che abbia il denaro e il profitto come valore. Giamba2016 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Giamba2016
"Animale terreno consapevole" e/o "Genus fictus natura et historia" e/o "Io sono una forza del passato solo nella tradizione è il mio amore" sono tre modi diversi di dire la stessa cosa


Zia Democra


25 maggio 2018

L'art. 1 della Costituzione dice che "La sovranità (cioè il potere originario ed indipendente da ogni altro potere), appartiene al popolo" e rende di per sè anticostituzionale il concetto stesso di una "casta" che abbia un potere


A questo punto una domanda sorge spontanea: "Come è possibile che in una nazione come l' Italia, in cui la democrazia fondata sulla Costituzione, che ha come articolo numero uno il suddetto "La sovranità appartiene al popolo", è entrata in vigore il 1° gennaio 1948, 

esistano ancora, dopo settanta anni di democrazia e di Costituzione, tutte 'ste  caste e 'ste castucce, tutte 'ste mafie e 'ste mafiucce che continuano ad autoattribuirsi, anche in democrazia, un potere che in democrazia in realtà non hanno ?"

'Sta cosa secondo me nasce dal fatto che tutte 'ste caste e 'ste castucce, tutte 'ste mafie e tutte 'ste mafiucce, che da sempre esistono in Italia,

prima tra tutte la chiesa cattolica, che è la mafia originaria e il modello di riferimento di tutte le altre mafie, non a caso nate tutte in  Italia,  territorio per secoli in mano alla chiesa cattolica e gestito dalla chiesa cattolica con metodi mafiosi,

per continuare ad autoattribuirsi la "sovranità", cioè "un potere originario ed indipendente da ogni altro potere", che in realtà non hanno,

perchè "la sovranità appartiene al popolo",

hanno continuato a ripetere per settanta anni: "La sovranità appartiene al popolo", ma senza spiegare cosa significa la parola "sovranità"

ERGO

milioni di taliani, i quali non hanno ben presente il significato del concetto di SOVRANITA', e non sanno che per "sovranità" si intende "il potere originario ed indipendente da ogni altro potere",

non si rendono pienamente conto che l' articolo 1 della Costituzione che dice appunto "La sovranità appartiene al popolo",

significa semplicemente che al popolo appartiene la "sovranità",

quindi al popolo appartiene "il potere originario ed indipendente da ogni altro potere"

ERGO

deputati e senatori eletti dal "popolo sovrano a cui appartiene il potere originario ed indipendente da ogni altro potere",

il presidente della Repubblica eletto dal Parlamento in seduta comune, cioè dall' insieme dei deputati e dei senatori a loro volta eletti dal "popolo sovrano a cui appartiene il potere originario ed indipendente da ogni altro potere"

il presidente del consiglio del consiglio che governa con la maggioranza dei voti del Parlamento, cioè dei deputati e dei senatori eletti dal "popolo sovrano a cui appartiene il potere originario ed indipendente da ogni altro potere"

non hanno in sè e per sè alcun "potere originario ed indipendente da ogni altro potere",

ma sono solo e soltanto dei cittadini comuni che rappresentano temporaneamente di tutti gli altri cittadini, che tutti insieme compongono il "popolo sovrano", a cui appartiene la "sovranità", cioè il potere originario ed indipendente da ogni altro potere" (Vedi art.1 della Costituzione: "La sovranità appartiene al popolo"),

i quali pertanto non hanno "sovranità", cioè non hanno un potere originario ed indipendente dagli altri poteri, ma rappresentano temporaneamente tutti gli altri cittadini, che tutti insieme compongono il "popolo sovrano" (art.1 della Costituzione") solo e soltanto perchè sono stati votati ed eletti per un pò di tempo da tutti gli altri cittadini per rappresentarli,

e pertanto hanno un potere che non è sovrano, ma è dipendente da quello sovrano, cioè originario ed indipendente dagli altri poteri, che è appunto del popolo,

e rappresentano temporaneamente tutti gli altri cittadini solo e soltanto finchè tutti gli altri cittadini, che tutti insieme compongono il "popolo sovrano" (art.1 della Costituzione"), li votano e li eleggono per rappresentarli;

ne consegue che questi cittadini che rappresentano temporaneamente tutti gli altri cittadini, solo e soltanto perchè sono stati votati ed eletti per un pò di tempo da tutti gli altri cittadini, che tutti insieme compongono il "popolo sovrano" (art.1 della Costituzione") per rappresentarli,

e rappresentano temporaneamente tutti gli altri cittadini solo e soltanto finchè tutti gli altri cittadini, che tutti insieme compongono il "popolo sovrano" (art.1 della Costituzione"), li votano e li eleggono per rappresentarli,sono dei semplici e banali dipendenti di tutti gli altri cittadini, che tutti insieme compongono il "popolo sovrano" (art.1 della Costituzione").


P.S. A seguire sussidio pedagogico: "Democrazia e simulazione della democrazia"





SUSSIDIO PEDAGOGICO

DEMOCRAZIA E "SIMULAZIONE DELLA DEMOCRAZIA"

Il Movimento Cinque Stelle è arrivato in pochi anni al 32% dei voti ed al governo del Paese proponendosi come movimento di cittadini per i cittadini che vuole governare per fare l'interesse dei cittadini.

Ora che è al governo del Paese gli basterà essere realmente e quotidianamente un movimento di cittadini per i cittadini e governare realmente e quotidianamente per fare l'interesse dei cittadini, ed arriverà in pochi anni alla maggioranza assoluta.

Fin dal suo primo apparire il Movimento Cinque Stelle si è proposto come movimento di cittadini per i cittadini che rappresenta gli interessi dei cittadini e vuole governare per rappresentare gli interessi dei cittadini,

portando la "democrazia reale", una novità clamorosa in un paese come l' Italia, in cui, come in tutte le sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali" esisteva soltanto la "simulazione della democrazia".

Questa clamorosa novità è stata immediatamente percepita dai cittadini italiani, i quali hanno compreso di avere per la prima volta a disposizione un movimento politico di cittadini per i citadini, che vuole governare per rappresentare gli interessi dei cittadini,

ed hanno portato in pochi anni il Movimento Cinque Stelle al 32% dei voti ed al governo del Paese.

Ora che è al governo del Paese al Movimento Cinque Stelle non resta altro da fare che proseguire quel circolo virtuoso che lo ha portato in pochi anni al 32% dei voti ed al governo del Paese,

governando il Paese da movimento dei cittadini, per rappresentare gli interessi dei cittadini,

cioè trasformare in una "democrazia reale" quella che prima era una "simulazione della democrazia",

in guisa tale che sempre più cittadini italiani, comprendendo di avere al governo del Paese un movimento politico di cittadini per i citadini, che vuole governare per rappresentare gli interessi dei cittadini,

alle prossime elezioni faranno semplicemente quel che gli conviene, e cioè votare un movimento politico di cittadini per i citadini, che governa per rappresentare gli interessi dei cittadini,

ed in pochi anni i voti del Movimento Cinque Stelle, arrivato al 32% senza governare,

cresceranno fino a raggiungere la maggioranza assoluta, allorchè l' attività di governo del Movimento Cinque Stelle mostrerà quotidianamente ai citatdini italiani

che il Movimento Cinque Stelle è veramente un movimento politico di cittadini per i citadini, che governa per rappresentare gli interessi dei cittadini.

SUSSIDIO PEDAGOGICO - LA SIMULAZIONE DELLA DEMOCRAZIA

L'Italia, prima dell' avvento del Movimento Cinque Stelle, era, come tutte le sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali",

una "simulazione della democrazia", in cui tutti i partiti politici e tutti gli uomini politici sono servi e camerieri deille banche e delle imprese e dei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza, tutte le banche e tute le imprese,

perchè quei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutti i mass media usano la loro ricchezza per creare e finanziare dei partiti e degli uomini politici, ed i mass media, tutti di loro proprietà, per propagandare quei partiti e quegli uomini politici,

in guisa tale che i cittadini elettori, quando ci stanno le elezioni e vanno a mettere la crocetta sulla scheda per "realizzare la democrazia",

convinti di eleggere i loro rappresentanti, che una volta eletti governeranno per rappresentare gli interessi dei cittadini, cioè i loro interessi,

trovano in realtà sulla scheda solo e soltanto partiti politici ed uomini politici creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.

Le sedicenti e cosiddette democrazie occidentali sono delle società in cui pochissimi individui possiedono tutta la ricchezza, tutti i mass media e tutto il potere,

quindi sono necessariamente ed inevitabilmente delle sedicenti democrazie,

perchè è aprioristicamente impossibile che in una società in cui pochissimi individui possiedono tutta la ricchezza e tutti i mass media possano esistere uguaglianza e giustizia, libertà e democrazia.

Ne consegue che all' interno delle sedicenti e cosiddette democrazie occidentali non esista una vera "democrazia, ma solo e soltanto

LA SIMULAZIONE DELLA DEMOCRAZIA

una colossale messinscena con cui i pochissimi che possiedono tutta la ricchezza, tutti i mass media e tutto il potere,

per incantare, rincoglionire e tenere buoni i tantissimi che non possiedono una minchia, non decidono una minchia e non hanno nessun potere,

gli fanno credere di poter decidere e governare eleggendo e votando i loro rappresentanti, i quali una volta eletti per governare, governeranno per rappresentare i cittadini, cioè i loro interessi.

La cosa funziona così...

Nelle sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali", che sono in realtà delle società in cui pochissimi possiedono tutta la ricchezza,

quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza possiedono pure tutti i mass media,

e li usano per diffondere l' idea che esista 'na cosa chiamata democrazia, e che ci sta una cosa chiamata "elezioni" in cui i cittadini eleggono i loro rappresentanti mettendo una crocetta sulla scheda.

Una volta diffusa l'idea che esiste 'na cosa chiamata "democrazia" e che ci sta una cosa chiamata "elezioni" in cui i cittadini eleggono i loro rappresentanti mettendo una crocetta sulla scheda.

quei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutti i mass media usano la loro ricchezza per creare e finanziare dei partiti e degli uomini politici, ed i mass media, tutti di loro proprietà, per propagandare quei partiti e quegli uomini politici,

in guisa tale che i cittadini elettori, quando ci stanno le elezioni e vanno a mettere la crocetta sulla scheda per "realizzare la democrazia",

convinti di eleggere i loro rappresentanti, che una volta eletti governeranno per rappresentare gli interessi dei cittadini, cioè i loro interessi,

trovano in realtà sulla scheda solo e soltanto partiti politici ed uomini politici creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

ed il risultato finale di tutta 'sta messinscena chiamata "elezioni" , che qualcuno molto appropriatamente ha chiamato "ludi cartacei" ,

è che naturalmente ed ovviamente, dovunque i poracci mettano la crocetta sulla scheda eleggeranno sempre e comunque per governare uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

i quali una volta eletti per governare governeranno naturalmente ed ovviamente per rappresentare gli interessi di quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.

Una colossale messinscena, una vera e propria "simulazione delle democrazia", con cui i pochissimi che possiedono tutta la ricchezza, tutti i mass media e tutto il potere,

per tenere buoni i tantissimi cittadini che non possiedono una minchia, non decidono una minchia e non hanno alcun potere,

gli fanno credere di poter decidere e governare eleggendo e votando i loro rappresentanti, i quali una volta eletti per governare, governeranno per rappresentare i cittadini, cioè i loro interessi,

mantenendoli nella totale inconsapevolezza

che in realtà quando vanno a mettere la crocetta sulla scheda, quando vanno a votare per "eleggere i loro rappresentanti", cioè quelli che una volta eletti per governare, dovrebbero governare per rappresentare i cittadini, cioè i loro interessi,

troveranno in realtà sulla scheda solo e soltanto partiti politici ed uomini politici creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

e che dovunque metteranno la crocetta sulla scheda eleggeranno sempre e comunque per governare uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

i quali una volta eletti per governare governeranno naturalmente ed ovviamente per rappresentare gli interessi di quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.

Fin qui la regola, il funzionamento normale della democrazia delle sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali".

Quello che sta accadendo in questi giorni è l' eccezione alla regola, è quello che accade, all' interno delle sedicenti e cosiddette democrazie occidentali

quelle rarissime volte in cui capita 'sta cosa, invero stranissima e rarissima,

che dal voto vengano veramente eletti partiti e uomini politici che rappresentano realmente i cittadini e che vogliono governare per rappresentare realmente gli interessi dei cittadini.

Quel che accade, dopo che i cittadini hanno votato eleggendo partiti ed uomini politici che rappresentano realmente i cittadini e che vogliono governare per rappresentare realmente gli interessi dei cittadini,

è che i mass media e gli individui che lavorano su quei mass media, tutti in mano a quei pochissimi che hanno tutta la ricchezza,

i quali durante la campagna elettorale hanno operato per fare eleggere uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

davanti ad una situazione reale che è diversa da quella auspicata dai loro padroni, per cui essi avevano operato,

si mettano immediatamente in moto per ridicolizzare e/o per rappresentare come qualcosa di terribile e terrificante la salita al governo di partiti ed uomini politici che rappresentano realmente i cittadini e che vogliono governare per rappresentare realmente gli interessi dei cittadini,

fregandosene altamente del fatto che quei partiti e quegli uomini politici, le posizioni politiche che essi vogliono manifestare e i presidenti del consiglio ed i ministri che essi vogliono eleggere,

sono completamente ed assolutamente legittimati dal fatto di aver ricevuto i voti della maggioranza dei cittadini elettori, del "popolo sovrano",

e non hanno alcun bisogno, da un punto di vista democratico e costituzionale, dell' approvazione di nessun altro.

'Nzomma...

Quel che accade, nelle sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali", in cui non esistono nè eguaglianza nè giustizia, nè libertà nè democrazia,

allorchè i cittadini elettori votano eleggendo partiti ed uomini politici che rappresentano realmente i cittadini e che vogliono governare per rappresentare realmente gli interessi dei cittadini,

è che viene fuori in modo clamoroso che la "democrazia" in queste sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali",

che sono società in cui pochissimi individui possiedono tutta la ricchezza e tutti i mass media, è una farsa, una messinscena, una simulazione;

viene fuori in modo clamoroso la "simulazione della democrazia" delle sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali",

Tutti i mass media e tutti gli individui che lavorano su quei mass media, tutti in mano a quei pochissimi che hanno tutta la ricchezza, i quali durante la campagna elettorale hanno operato per fare eleggere uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

davanti ad una situazione reale che è diversa da quella auspicata dai loro padroni, per cui essi avevano operato,

si mettono immediatamente in moto per ridicolizzare e/o per rappresentare come qualcosa di terribile e terrificante la salita al governo di partiti ed uomini politici che rappresentano realmente i cittadini e che vogliono governare per rappresentare realmente gli interessi dei cittadini;

tutto questo va avanti finchè non si ripristina la "normalità" delle sedicenti e cosiddette democrazia occidentali,

e si mandano a governare quei partiti e quegli uomini politici

che fanno consapevolmente e scientificamente tutt' altra cosa rispetto a quella decisa dai cittadini elettori con il voto,

creando governi "tecnici", "di scopo", "del presidente", "costituzionali" e/o altre minchiate varie, che non sono stati eletti da nessuno,

per mandare a governare uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

che governeranno per rappresentare gli interessi da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.

Una vera violenza antidemocratica che se ne frega completamente del "popolo sovrano", della "democrazia" e del voto degli elettori,

messa in atto consapevolmente e scientificamente per generare delle reazioni violente contro questa mancanza di rispetto per il voto degli elettori,

allo scopo di criminalizzare quelli che propongono queste reazioni violente, per rappresentarli davanti a tutti gli altri, sempre usando i mass media, come violenti criminali, e poi bastonarli e reprimerli vioentemente,

in guisa tale che i poveracci, vedendo che la loro giusta reazione ad una colossale ingiustizia viene usata per rappresentarli come violenti criminali e finisce per farli apparire come violenti criminali,

siano frustrati, logorati ed estenuati,

fino a credere che è inutile andare a votare;

in tal guisa a votare alla fine ci vanno solo quelli che votano uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui loro mass media dai pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.

Come ho detto sopra e ripeto qui 'sta cosa accade solo e soltanto quando all' interno delle sedicenti e cosiddette democrazie occidentali capita 'sta cosa, invero stranissima e rarissima,

che dal voto vengano veramente eletti partiti e uomini politici che rappresentano realmente i cittadini e che vogliono governare per rappresentare realmente gli interessi dei cittadini.

A sto punto, dopo aver spiegato come funziona la tecnica di rincoglionimento e di incantamento "simulazione della democrazia" faccio un pò di storia per spiegare come e perchè sono nate le due tecniche di rincoglionimento e di incantamento più diffuse: la religione e la simulazione della democrazia.

LE TECNICHE DI INCANTAMENTO E RINCOGLIONIMENTO
DEGLI ESEMPLARI DELLA SPECIE HOMO SAPIENS SAPIENS
SONO UNO STRUMENTO INDISPENSABILE
PER I POCHISSIMI CHE POSSIEDONO
TUTTA LA RICCHEZZA E TUTTO IL POTERE
PERCHE' E' IMPOSSIBILE
CONTROLLARE E SOTTOMETTERE,
SFRUTTARE ED USARE TUTTI GLI ALTRI,
CHE SONO TANTISSIMI,
USANDO SOLO LA VIOLENZA

Inizio dicendo che in tutte le società umane finora esistite nella storia è sempre accaduto che un 1% di individui possiede tutta la ricchezza

ergo

che in tutte le società umane finora esistite, come è necessario, inevitabile. ovvio e scontato che sia,

quell' 1% che possiede tutta la ricchezza possiede anche tutto il potere

ed usa la ricchezza ed il potere, che sono tutti nelle sue mani, per controllare, sottomettere, sfruttare ed usare tutti gli altri.

Per secoli 'sta cosa si è manifestata chiaramente ed esplicitamente:

la forma di governo e le sovrastrutture della società erano una copia esatta della struttura economica della società:

i pochissimi che avevano tutta la ricchezza e tutto il potere e li usavano per controllare, sottomettere, sfruttare ed usare tutti gli altri,

non nascondevano in alcun modo il fatto che essi possedevano tutta la ricchezza e tutto il potere e li usavano per controllare, sottomettere, sfruttare ed usare tutti gli altri.

Ma questa manifestazione chiara ed esplicita del fatto che pochissimi possedevano tutta la ricchezza e tutto il potere e li usavano per controllare, sottomettere, sfruttare ed usare tutti gli altri,

generava forti tensione e violenze da parte di tutti gli altri, impossibili da controllare per i pochissimi che possedevano tutta la ricchezza e tutto il potere e li usavano per controllare, sottomettere, sfruttare ed usare tutti gli altri,

perchè cozzava violentemente contro la consapevolezza, diffusa naturalmente tra tutti gli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens, della naturale eguaglianza tra gli individui,

consapevolezza che è letteralmente "naturale" perchè esistente negli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens già nello stato di natura,

in cui ogni esemplare della specie si rende conto naturalmente che ogni individuo è uguale all' altro semplicemente perchè nessun esemplare della specie è così forte da non potere essere ucciso da un altro.

I pochissimi che possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere realizzano ad un certo punto che la forma di controllo sociale più semplice ed immediata in una società in cui pochissimi possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere,

cioè la violenza di quei pochissimi su tutti gli altri, esercitata con apposite strutture repressive organizzate e finanziate da quei pochissimi, cioè eserciti, forze dell' ordine, polizia et ceteras et similia,

non solo è troppo costosa ma è assolutamente inadeguata a tenere sotto controllo tutti gli altri, che sono tantissimi.

Serviva dunque a quei pochissimi qualcosa che incantasse e rincoglionisse una gran parte di tutti gli altri,

per poi esercitare solo su quelli che non venivano incantati e rincoglioniti la forma di controllo sociale più semplice ed immediata in una società in cui pochissimi possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere,

cioè la violenza di quei pochissimi su tutti gli altri, esercitata con apposite strutture repressive organizzate e finanziate da quei pochissimi, cioè eserciti, forze dell' ordine, polizia et ceteras et similia.

LA PRIMA TECNICA DI INCANTAMENTO E RINCOGLIONIMENTO
DEGLI ESEMPLARI DELLA SPECIE HOMO SAPIENS SAPIENS:
LA RELIGIONE

La prima tecnica di rincoglionimento inventata è la religione, che si diffonde rapidamente perchè attecchisce facilmente in gran parte degli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens,

angosciati della consapevolezza della realtà naturale della vita e della morte, della imprevedibilità dell' esistenza e dell' assoluta e totale estraneità dell' altro,

come strumento di cancellazione di quella consapevolezza e dell' angoscia che ne deriva.

Nascono i tre deliri della religione.

Una vita eterna per cancellare la consapevolezza della realtà naturale della vita e della morte, che angoscia.

Un essere naturale onnipotente, onnisciente ed onnitutto, che opportunamente sollecitato con rituali e preghiere aiuta e provvede, per cancellare la consapevolezza della naturale imprevedibilità dell' esistenza, che angoscia.

L'amore per il prossimo, cioè un presunto ed ipotetico interesse di ogni esemplare della specie Homo Sapiens Sapiens per ogni altro esemplare della specie Homo Sapiens Sapiens, inesistente in natura, per cancellare la consapevolezza della totale ed assoluta estraneità dell' altro, che angoscia.

Una volta infilati nei cervelli 'sti tre deliri nei cervelli di milioni di esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens si può facilmente infilare nei loro cervelli anche quello che serve per incantarli e rincoglionirli.

Tutti gli esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens amano ogni altro esemplare della specie Homo Sapiens Sapiens quindi anche i ricchi e i potenti amano tutti gli altri e tutti quello che fanno lo fanno solo per far star bene tutti gli altri, perchè li amano.

Se occasionalmente e contingentemente qualche ricco e qualche potente non ama tutti gli altri e non fa gli interessi di tutti gli altri non solo non bisogna condannarlo e non bisogna fare niente di violento contro di lui, ma bisogna amarlo, perchè in tal guisa anche lui imparerà ad amare gli altri, e prima o poi tornerà ad amare tutti gli altri ed a fare solo e soltanto quel che è utile per far star bene tutti gli altri.

Ma non bisogna condannare i ricchi ed i potenti ingiusti anche nella malaugurata ipotesi che essi per tutta la vita siano ingiusti perchè, come detto, la vera vita non è di questa Terra ergo manco la giustizia è di questa Terra, e la vera vita e la vera giustizia ci saranno dopo la morte, in una presunta ed ipotetica vita eterna in cui un presunto ed ipotetico vecchietto con la barba bianca, l'essere soprannaturale onnipotente, onnisciente ed onnitutto di cui sopra, provvederà a condannare i ricchi e potenti ingiusti ed a premiare i poveri impotenti giusti.

Un combinato disposto di minchiate a dir poco micidiale, inventato da un vero genio, profondo conoscitore degli esseri umani, e profondamente consapevole

in primis della capacità della religione di attecchire sui cervelli umani, per cancellare l'angoscia derivante dalla consapevolezza della realtà,

e in secundis della sua capacità di incantarli e rincoglionirli.

LA SECONDA TECNICA DI INCANTAMENTO E RINCOGLIONIMENTO
DEGLI ESEMPLARI DELLA SPECIE HOMO SAPIENS SAPIENS:
LA SIMULAZIONE DELLA DEMOCRAZIA

Ma un vero genio, profondo conoscitore degli esseri umani, era anche quello che si è inventato la "democrazia",

sempre per incantare e rincoglionire una gran parte di quel 99% di esemplari della specie Homo Sapiens Sapiens che non possiede una minchia,

e permettere così a quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere di esercitare solo su quelli non incantati e non rincoglioniti la forma di controllo sociale più semplice ed immediata in una società in cui pochissimi che possiedono tutta la ricchezza e tutto il potere:

la violenza di quei pochissimi su tutti gli altri, esercitata con apposite strutture repressive organizzate e finanziate da quei pochissimi, cioè eserciti, forze dell' ordine, polizia et ceteras et similia.

Come funziona questa seconda tecnica di rincoglionimento e di incantamento l'ho già detto sopra ma lo ripeto a seguire perchè, come giustamente si dice, "repetita iuvant".

In genere quel che accade all' interno delle sedicenti e cosiddette democrazie occidentali è tutt' altra cosa:

è la "simulazione della democrazia",

una colossale messinscena per tenere buoni quel 99% di cittadini che non possiede una minchia, non decide una minchia e non comanda una minchia,

facendogli credere di poter decidere e governare eleggendo e votando i loro rappresentanti, i quali una volta eletti per governare, governeranno per rappresentare i cittadini, cioè i loro interessi.

La cosa funziona così...

Nelle sedicenti e cosiddette "democrazie occidentali", che sono in realtà delle società in cui pochissimi possiedono tutta la ricchezza, tutto il potere e tutti i mass media.

quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza possiedono pure tutti i mass media,

e li usano per diffondere l' idea che esista 'na cosa chiamata democrazia, e che ci sta una cosa chiamata "elezioni" in cui i cittadini eleggono i loro rappresentanti mettendo una crocetta sulla scheda.

Una volta diffusa l'idea che esiste 'na cosa chiamata "democrazia" e che ci sta una cosa chiamata "elezioni" in cui i cittadini eleggono i loro rappresentanti mettendo una crocetta sulla scheda.

quei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutti i mass media usano la loro ricchezza per creare e finanziare dei partiti e degli uomini politici, ed i mass media, tutti di loro proprietà, per propagandare quei partiti e quegli uomini politici,

in guisa tale che i cittadini elettori, quando ci stanno le elezioni e vanno a mettere la crocetta sulla scheda per "realizzare la democrazia",

convinti di eleggere i loro rappresentanti, che una volta eletti governeranno per rappresentare gli interessi dei cittadini, cioè i loro interessi,

trovano in realtà sulla scheda solo e soltanto partiti politici ed uomini politici creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

ed il risultato finale di tutta 'sta messinscena chiamata "elezioni" , che qualcuno molto appropriatamente ha chiamato "ludi cartacei" ,

è che naturalmente ed ovviamente, dovunque i poracci mettano la crocetta sulla scheda eleggeranno sempre e comunque per governare uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

i quali una volta eletti per governare governeranno naturalmente ed ovviamente per rappresentare gli interessi di quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.

Una colossale messinscena, una vera e propria "simulazione delle democrazia", che per tenere buoni quel 99% di cittadini che non possiede una minchia, non decide una minchia e non comanda una minchia,

gli fa credere di poter decidere e governare eleggendo e votando i loro rappresentanti, i quali una volta eletti per governare, governeranno per rappresentare i cittadini, cioè i loro interessi,

mantenendoli nella totale inconsapevolezza

che in realtà quando vanno a mettere la crocetta sulla scheda, quando vanno a votare per "eleggere i loro rappresentanti", cioè quelli che una volta eletti per governare, governeranno per rappresentare i cittadini, cioè i loro interessi,

troveranno in realtà sulla scheda solo e soltanto partiti politici ed uomini politici creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

e che dovunque metteranno la crocetta sulla scheda eleggeranno sempre e comunque per governare uomini politici e partiti creati, finanziati e propagandati sui mass media di loro proprietà da quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza,

i quali una volta eletti per governare governeranno naturalmente ed ovviamente per rappresentare gli interessi di quei pochissimi che possiedono tutta la ricchezza.







permalink | inviato da _Giamba_ il 25/5/2018 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Terapia intensiva di disintossicazione musicale
MoVimento Cinque Stelle
Coglioni e coglionatori
Specchietti per le allodole
I misteri della poltica
Le donne e l'amore
Buone notizie
Una risata vi seppellirà
I teoremi dello zio Giamba
Ma quanto so' buoni 'sti ebrei !
L'arte che mi piace
Il cinema che mi piace
Signoraggio bancario
Altra informazione
Il lento ma inesorabile degrado dei sinistri
Ogni comunità è sempre e comunque una mafia
I contributi di Giovan Maria Catalan Belmonte
Mi beo degli zotici
Angoscia. illusione, mistificazione, controllo
Il paese della libertà ? Maddechè ?
Friedrich Wilhelm Nietzsche
Max Stirner
Detti e citazioni latine
Comunicando con gli altri bloggers
Zia Democra
I Taliani
Cultura identitaria
AUT AUT O la vita come valore o il denaro come valore
Il cristianesimo è un delirio contro natura
L'unica realtà che esiste è l'individuo
Pier Paolo Pasolini
I coatti mentecatti della società dei consumi
L’ insostenibile leggerezza dell’ essere
Il gioco E’ le sue regole
Il pericoloso delirio della Fede nell’ Umanità;
Uscire fuori dalla logica economica
Chi crede avvelena anche te ! Digli di smettere !
Il virus Rousseau
Nativi americani
Buffoni di corte
Ezra Pound
Mio figlio è un uomo di successo ! Mi dispiace signora...
Arguti cialtroni
La televisiun la t'endormenta come un cujun
La società umana o è patriarcale o non è
Totò
Vaticano S.P.A.
Pantelleria
Ma l'Italia è in grado di dare nutrimento a tutti 'sti immigrati ?
Habere non haberi
Teste di prete
Apologia dello stronzo
Don Matteo Renzie: il pretino democristiano
Luigi Pirandello
Julius Evola
Sub specie aeternitatis
Mass media e manipolazione

VAI A VEDERE

Giamba Facebook
Giamba Twitter
Il fatto quotidiano
Wikileaks
NO TAV
Anticapitalismo
Altra Informazione
Cambiare stile di vita
Manifesto antimodernità
Lettera del capo indiano Seattle al presidente USA


  Genus fictus natura et historia.

 

Animale terreno consapevole

in sintonia con il corpo e con la vita,

con la Natura e la Terra.

  Tutti i miei posts sono pubblicati

 anche sul mio profilo facebook

www.facebook.com/giamba.pellei  

  Tutti i miei tweets

sul mio profilo twitter

https://twitter.com/GiambaLibero

  

   Il corpo è la mia grande ragione.

  Esso non dice IO.

    Esso fa IO.

 

   C'è più verità nel corpo 

 che in tutte le religioni e le filosofie

  della Terra.

 

  L'unica realtà che esiste è l'individuo.

 

  La cosiddetta "comunità" 

   è un'invenzione di ricchi e potenti,

  ed è sempre e comunque una mafia,

  creata per annichilire gli individui,

 omologarli in un gregge

  e portarli tutti insieme a tosare

per far lana per il padrone.

 

 

 

CERCA