Vivete da animali terreni consapevoli. In sintonia con il corpo e con la vita, con la Natura e con la Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli di essere un fenomeno naturale ed una parte della Natura e della Terra, come tutti gli altri esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli della realtà naturale della vita e della morte, della naturale precarietà dell' esistenza e dell' assoluta estraneità degli altri. Vivete da animali terreni consapevoli. Seguite sempre i ritmi della Natura e della Terra e prendete dalla Natura e dalla Terra solo ciò che vi è necessario, consumando solo ciò di cui il vostro corpo ha bisogno per stare bene: cibo e acqua q.b., aria pura da respirare, una sana attività fisica e sessuale, un’ esistenza legata ai ritmi circadiani, otto ore per notte di sonno. Vivete da animali terreni consapevoli. Il corpo è la grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Trattate tutti gli esseri viventi con rispetto. Tra gli esemplari della specie Homo Sapiens trattate con rispetto solo quelli che trattano con rispetto voi e tutti gli esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Il senso della vita è la vita e non esiste alcun "senso della vita" al di fuori della vita stessa. Vivete da animali terreni consapevoli. AUT AUT. O la Vita, la Natura e la Terra come valore. O il denaro e il profitto come valore. AUT AUT. O una società sana che ha la Vita, la Natura e la Terra come valore, che tuteli la Vita, la Natura e la Terra. O una società malata che ha il denaro e il profitto come valore, che distruggerà la Vita, la Natura e la Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. In sintonia con il corpo e con la vita, con la Natura e con la Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli di essere un fenomeno naturale ed una parte della Natura e della Terra, come tutti gli altri esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Consapevoli della realtà naturale della vita e della morte, della naturale precarietà dell' esistenza e dell' assoluta estraneità degli altri. Vivete da animali terreni consapevoli. Seguite sempre i ritmi della Natura e della Terra e prendete dalla Natura e dalla Terra solo ciò che vi è necessario, consumando solo ciò di cui il vostro corpo ha bisogno per stare bene: cibo e acqua q.b., aria pura da respirare, una sana attività fisica e sessuale, un’ esistenza legata ai ritmi circadiani, otto ore per notte di sonno. Vivete da animali terreni consapevoli. Il corpo è la grande ragione. Esso non dice IO. Esso fa IO. C'è più verità nel corpo che in tutte le religioni e le filosofie della Terra. Vivete da animali terreni consapevoli. Trattate tutti gli esseri viventi con rispetto. Tra gli esemplari della specie Homo Sapiens trattate con rispetto solo quelli che trattano con rispetto voi e tutti gli esseri viventi. Vivete da animali terreni consapevoli. Il senso della vita è la vita e non esiste alcun "senso della vita" al di fuori della vita stessa. Vivete da animali terreni consapevoli. AUT AUT. O la Vita, la Natura e la Terra come valore. O il denaro e il profitto come valore. AUT AUT. O una società sana che ha la Vita, la Natura e la Terra come valore, che tuteli la Vita, la Natura e la Terra. O una società malata che ha il denaro e il profitto come valore, che distruggerà la Vita, la Natura e la Terra. Giamba2016 | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

Giamba2016
"Animale terreno consapevole" e/o "Genus fictus natura et historia" e/o "Io sono una forza del passato solo nella tradizione è il mio amore" sono tre modi diversi di dire la stessa cosa


La televisiun la t'endormenta come un cujun


22 dicembre 2018

Dopo il Dogma Della Socializzazione e la conseguente criminalizzazione dello "star soli" un ' altra invenzione del Potere che vuole la "sovranità" sul pensiero di tutti: l'invenzione del "sovranismo psichico" e la sua stigmatizzazione


Ogni potere e/o chiunque voglia avere potere sugli altri ha bisogno di avere e quindi fa di tutto per avere la "sovranità sulla psiche degli altri",

perchè la sovranità sulla psiche degli altri, cioè il controllo del pensiero degli altri, permette il controllo del comportamento degli altri, che avranno i comportamenti più utili al potere e/o a chi vuol avere potere su di lui e che convengono di più al potere e/o a chi vuol avere potere su di lui.

Il Potere della societàdelconsumodellaproduzionedellusura, cioè i pochisismi che all' interno di questa società hanno tutta la ricchezza e tutto il potere, per giungere ad avere la sovranità sulla psiche degli altri, cioè il controllo del pensiero e del comportamento degli altri, che è da sempre lo scopo di ogni Potere in ogni società umana,

ha a disposizione i possenti mass media di questa società, che sono naturalmente, come da sempre avviene in ogni società umana, nelle loro mani, cioè nelle mani dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere,

che usando la loro ricchezza ed il loro potere possiedono tutti quei mass media e tutti quelli che operano al' interno di quei mass media, che sono dei veri e propri burattini nelle loro mani, al loro servizio e pagati da loro.

La tecnica usata per raggiungere il controllo del pensiero degli altri è quella da sempre usata da tutti i poteri che si sono succeduti nella storia,

quella inventata dalla chiesa cattolica che per secoli usando quella tecnica è riuscita ad avere il controllo totale del pensiero di milioni di esemplari della specie Homo Sapiens, fino a "far diventare Verità" la "resurrezione dei morti" e la "verginità delle partorienti",

quella riassunta mirabilmente da Joseph Goebbels, ministro della propaganda del regime nazista con la formula

RIPETETE UNA MENZOGNA
DIECI CENTO MILLE VOLTE AL GIORNO
E LA MENZOGNA DIVENTA VERITA'.

Se la tecnica usata da ogni Potere, in ogni società umana, è da sempre quella, a cambiare, naturalmente ed ovviamente, è la menzogna da far diventare Verità ripetendola dieci cento mile volte al giorno, che, nella fattispecie della societàdelconsumodellaproduzionedellusura è il Pensiero Unico di questa società:

SOLO IL CONSUMO DA' LA FELICITA'
E IL DENARO,
CHE SERVE PER CONSUMARE SEMPRE DI PIU',
E' IL SOLO VALORE.

Per avere la "sovranità" sulla psiche degli altri, cioè per controllare il pensiero degli altri, e, conseguentemente, il controllo del comportamento degli altri, i mass media bombardano i cervelli dalla culla alla tomba e da mane a sera con due menzogne.

La prima menzogna è il suddetto Pensiero Unico della societàdelconsumodellaproduzionedellusura

SOLO IL CONSUMO DA' LA FELICITA'
E IL DENARO,
CHE SERVE PER CONSUMARE SEMPRE DI PIU',
E' IL SOLO VALORE

che viene ripetuto dieci cento mile volte al giorno da tutti i mass media, bombardato dieci cento mille volte al giorno, dalla culla alla tomba e da mane a sera, nei cervelli di milioni di esemplari della specie Homo Sapiens.

fino ad infilarsi profondamente ed ineluttabilmente in quei cervelli, fino a divenire in quei cervelli Dogma Assoluto, fino a trasformare milioni di individui nati sani, forti e liberi in quello di cui ha bisogno la societàdelconsumodellaproduzionedellusura:

individui convinti che

SOLO IL CONSUMO DA' LA FELICITA'
E IL DENARO,
CHE SERVE PER CONSUMARE SEMPRE DI PIU',
E' IL SOLO VALORE

cioè consumatori coatti mentecatti, poveri cricetini che per tutta la vita gireranno in modo folle e frenetico la ruota della societàdelconsumodellaproduzionedellusura, andando a lavorare in modo folle e frenetico per produrre e/o vendere oggetti e/o servizi inutili allo scopo di guadagnare denaro con cui comprare oggetti e/o servizi inutili o addiritutra dannosi per la salute.

La seconda menzogna è il Dogma Della Socializzazione

BISOGNA STARE SEMPRE INSIEME AGLI ALTRI
E CHI STA DA SOLO
HA DEI PROBLEMI MENTALI

che viene anch' esso ripetuto dieci cento mile volte al giorno da tutti i mass media e si infila anch' esso profondamente nei cervelli di milioni di esemplari della specie Homo Sapiens fino a divenire in quei cervelli Dogma Assoluto, per rafforzare il messaggio, completare il lavoro ed ottenere il risultato voluto:

milioni di esempalri della specie Homo Sapiens a cui è stato preventivamnete infilato nei cervelli il Pensiero Unico della societàdelconsumodellaproduzionedellusura:

SOLO IL CONSUMO DA' LA FELICITA'
E IL DENARO,
CHE SERVE PER CONSUMARE SEMPRE DI PIU',
E' IL SOLO VALORE

avranno nei loro cervelli anche il Dogma Della Spocilaizzaione, e cioè

BISOGNA STARE SEMPRE INSIEME AGLI ALTRI
E CHI STA DA SOLO
HA DEI PROBLEMI MENTALI

e se ne staranno tutto il giorno insieme agli altri a ripetersi e confermarsi l'un l' altro il Pensiero Unico della societàdelconsumodellaproduzionedellusura:

SOLO IL CONSUMO DA' LA FELICITA'
E IL DENARO,
CHE SERVE PER CONSUMARE SEMPRE DI PIU',
E' IL SOLO VALORE

che a quel punto, diffuso tutti i giorni dai mass media e confermato da tutti diverrà Verita Assoluta e Definitiva, così come diverrà Verita Assoluta e Definitiva che la societàdelconsumodellaproduzionedellusura non è solo la migliore società possibile ma la sola società possibile,

e, conseguentemente, diverrà Verità Assoluta che non solo il migliore modo di vivere possibile, ma il solo modo di vivere possibile è quello praticato dai consumatori coatti menteatti forgiati dalla societàdelconsumodellaproduzionedellusura

ANDARE A LAVORARE
PER PRODURRE E/O VENDERE OGGETTI E/O SERVIZI INUTILI
ALLO SCOPO DI GUADAGNARE DENARO
CON CUI COMPRARE OGGETTI E/O SERVIZI INUTILI

che diverrà perciò il modo di vivere di quei milioni di esemplari della specie Homo Sapiens trasformati in consumatori coatti mentecatti bombardando nei loro cervelli dieci cento mille volte al giorno le due menzogne della societàdelconsumodellaproduzionedellusura

SOLO IL CONSUMO DA' LA FELICITA'
E IL DENARO,
CHE SERVE PER CONSUMARE SEMPRE DI PIU',
E' IL SOLO VALORE

e

BISOGNA STARE SEMPRE INSIEME AGLI ALTRI
E CHI STA DA SOLO
HA DEI PROBLEMI MENTALI

i quali faranno esattamente ciò che vuole il Potere della societàdelconsumodellaproduzionedellusura, cioè i pochissimi che in questa società hanno tutta la ricchezza, tutte le banche e tutte le imprese:

ANDARE A LAVORARE
PER PRODURRE E/O VENDERE OGGETTI E/O SERVIZI INUTILI
ALLO SCOPO DI GUADAGNARE DENARO
CON CUI COMPRARE OGGETTI E/O SERVIZI INUTILI

aumentando i consumi e la produzione, il fatturato ed il PIL quindi i profitti dei pochissimi che in questa società hanno tutta la ricchezza, tutte le banche e tutte le imprese.

'Nzomma a questo punto...

Il Potere della societàdelconsumodellaproduzionedellusura, cioè i pochissimi che all' interno di questa società hanno tutta la ricchezza e tutto il potere,

hanno la "sovranità sulla psiche degli altri",

quindi il controllo del pensiero degli altri, è, conseguentemente, hanno il controllo del comportamento degli altri, che avranno i comportamenti più utili al Potere della societàdelconsumodellaproduzionedellusura, cioè i pochissimi che all' interno di questa società hanno tutta la ricchezza e tutto il potere:

aumenteranno i consumi e la produzione, il fatturato ed il PIL quindi i profitti dei pochissimi che in questa società hanno tutta la ricchezza, tutte le banche e tutte le imprese,

andando a lavorare per produrre e/o vendere oggetti e/o servizi inutili allo scopo di guadagnare denaro con cui comprare oggetti e/o servizi inutili.

Fatta questa lunga ma necessaria premessa veniamo ora al "sovranismo psichico",

'sta cosa complicata che tanto effetto fa sul popolino popolano e popolare coglione come tutte le cose complicate che nun capisce (N.D.R Siamo sempre al rapporto Azzecagarbugli - Renzo...),

'sta cosa che da qualche mese gira per l' aere, prima inventata e poi stigmatizzata come 'na specie de malattia mentale da intellettualoidi, psicologi e psichiatri, sociologhi e massmediologi, giornalisti e conduttori tivvi,

'nzomma servi schiavi e puttane dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere,

'nzomma tutti quei burattini di ricchi e potenti che compaiono ed operano tutti i giorni su tutte le tivvi dalla numero uno alla numero sette e su tutti i "principali organi di stampa nazionali" della societàdelconsumodellaproduzioneedellusura,

che sono la riproposizione contemporanea dell' immonda accozzaglia di esemplari della specie Homo Sapiens che hanno nel loro DNA la naturale tendenza a farsi servi schiavi e puttane e che da sempre in ogni società umana manifestano quella loro naturale tendenza facendosi servi schiavi e puttane dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere.

Per capire a che serve 'sta cosa del ""sovranismo psichico" e come funziona il meccanismo psicologico di controllo che usa come strumento 'sta cosa del "sovranismo psichico",

fondato come tutti i meccanismi psicologici di controllo sulla paura e sulla criminalizzazione,

basta non farsi intimorire dall' azzeccagarbugliesco "sovranismo psichico" e dal successivo proporlo come 'na specie de malattia mentale per criminalizzarlo, e chiedersi:

"Ma che vordì sovranismo psichico ?"

Vordì la sana e naturale capacità di ogni esemplare della specie Homo Sapiens di pensare, cioè di usare i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà.

Vordì pensare.

Vordì il libero pensiero.

Una capacità peculiare della specie Homo Sapiens, che ha il cervello come strumento principale di sopravvivenza, così come un leone ha la forza e la gazzella la velocità,

quindi una capacità non solo sana e naturale, ma necessaria ed indispensabile ad ogni esemplare della specie Homo Sapiens per sopravvivere tra gli altri esemplari della specie Homo Sapiens,

ognuno dei quali naturalmente pensa, cioè usa i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà.

Che vordì sovransimo psichico ?

Vordì che uno è sovrano della sua psiche e nella sua psiche, 'nzomma che pensa liberamente, che è un libero pensatore, e che ha comportamenti liberi, cioè quelli che convengono di più alui e non quelli che convengono al potere e/o a chi vuole avere potere su di lui,

cioè è esattamente quello che ogni potere teme da sempre, perchè da sempre gli impedisce di diffondere il suo "Pensiero Unico" e di produrre negli altri i compportamenti voluti, cioè quelli che convengono al potere e/o a chi vuola avere potere su di lui,

O NOO ??

Il sovranismo psichico è la sana e naturale capacità di ogni esemplare della specie Homo Sapiens di pensare, cioè di usare i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà.

Pensare.

Il libero pensiero.

Una capacità peculiare della specie Homo Sapiens, che ha il cervello come strumento principale di sopravvivenza, così come un leone ha la forza e la gazzella la velocità,

quindi una capacità non solo sana e naturale, ma necessaria ed indispensabile ad ogni esemplare della specie Homo Sapiens per sopravvivere tra gli altri esemplari della specie Homo Sapiens,

ognuno dei quali naturalmente pensa, cioè usa i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà,

ma poi naturalmente usa quell' immagine mentale della realtà più simile possibile alla realtà effettiva che ha in tal guisa costruito a vantaggio di se stesso, per agire nella realtà allo scopo di ottenere i suoi scopi e realizzare i suoi interessi,

ma si guarda bene dal diffondere tra gli altri quell' immagine mentale della realtà più simile possibile alla realtà effettiva che ha in tal guisa costruito per ottenere i suoi scopi e realizzare i suoi interessi,

perchè questo darebbe agli altri quella consapevolezza delle realtà che permetterebbe anche a loro di agire intelligentemente nella realtà per ottenere i loro scopi e realizzare i loro interessi,

e in tal guisa creerebbe altri individui consapevoli della realtà, quindi in grado di agire intelligentemente nella realtà per ottenere i loro scopi e realizzare i loro interessi,

cioè dei concorrenti validi e competitivi, che diminuirebbero la sua possibilità di ottenere i suoi scopi e di realizzare i suoi interessi.

Per aumentare le probabilità di ottenere i propri scopi e di realizzare i propri interessi agli altri si deve dunque dare, pun' immagine mistificata della realtà, che non solo sia lontana dalla realtà effettiva,

ma che sia quella che più di tutte fa in modo che gli altri abbiano dei comportamenti utili al cialtrone che diffonde quell' immagine mistificata della realtà.

Per raggiungere questo scopo gli esemplari della specie Homo Sapiens hanno inventato la "parola",

uno strumento potente e perfettamente funzionante per diffondere nei cervelli degli gli altri un' immagine completamente mistificata della realtà, che è sempre e comunque quella che è più utile per ottenere dagli altri i comportamenti più convenienti ed utili per se stessi, 'nzomma per trasformare gli altri in propri strumenti.

Una volta inventata la "parola" accade che non solo ogni esemplare della specie Homo Sapiens la usa con ogni altro esemplare dlla specie Homo Sapiens per diffondere nel suo cervello quell' immagine mistificata della realtà che è la più utile per ottenere dagli altri i comportamenti più convenienti ed utili per lui,

ma accade soprattutto che in ogni società umana ingiusta, cioè una società in cui pochissimi hanno tutta la ricchezza e tutto il potere, cioè tutte le società umane finora esistite,

si forma la categoria dei "professionisti nell' uso della parola per coglionare tutti gli altri" un' immonda accozzaglia di servi, schiavi e puttane, naturalmente tutti al servizio dei suddetti pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere,

'nzomma tutit gli intellettualoidi, psicologi e psichiatri, sociologhi e massmediologi, giornalisti e conduttori tivvi servi schiavi e puttane dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere che compaiono ed operano tutti i giorni su tutte le tivvi dalla numero uno alla numero sette e su tutti i "principali organi di stampa nazionali",

la cui funzione è appunto quello di "usare la parola" per diffndere tra tutti gli altri un' immagine mistificata della realtà, che non solo sia lontana dalla realtà effettiva,

ma che faccia in modo che gli altri abbiano dei comportamenti utili ai pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere, che riusciranno in tal guisa, usando i "professionisti nell' uso della parola per coglionare tutti gli altri", cioè l' immonda accozzaglia di servi, schiavi e puttane al loro servizio ,

ad indurre in tutti gli altri i comportamenti per loro più utili e convenienti, trasformandoli in strumenti per ottenere i propri scopi e per realizzare i propri interessi.

Detto questo appare ovvio il motivo per cui intellettualoidi, psicologi e psichiatri, sociologhi e massmediologi, giornalisti e conduttori tivvi servi schiavi e puttane dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere, 'nzomma tutti quelli che compaiono ed operano tutti i giorni su tutte le tivvi dalla numero uno alla numero sette e su tutti i "principali organi di stampa nazionali"

se so' inventati, per stigmatizzarla con violenza, 'sta cosa del "sovranismo psichico",

cioè la sana e naturale capacità di ogni esemplare della specie Homo Sapiens di pensare,

cioè di usare i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà.

Se tutti gli esemplari della specie Homo Sapiens cominciano a pensare,

cioè ad usare i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà,

in primis si estingue la categoria dei "professionisti nell' uso della parola per coglionare tutti gli altri", quell' immonda accozzaglia di servi, schiavi e puttane al servizio dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere, semplicemente perchè nessuno più se li caca,

quindi diviene impossibile ed impraticabile la loro funzione di "usare la parola" per diffondere tra tutti gli altri un' immagine mistificata della realtà, che non solo sia lontana dalla realtà effettiva,

ma che faccia in modo che gli altri abbiano dei comportamenti utili ai pochissimi che hanno tutta al ricchezza e tutto il potere che li pagano,

e scompaiono dunque tutti gli intellettualoidi, psicologi e psichiatri, sociologhi e massmediologi, giornalisti e conduttori tivvi servi schiavi e puttane dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere che compaiono ed operano tutti i giorni su tutte le tivvi dalla numero uno alla numero sette e su tutti i "principali organi di stampa nazionali";

in secundis, e conseguentemente, se i "professionisti nell' uso della parola per coglionare tutti gli altri" non riescono più a compiere il loro lavoro, accade una cosa ancor più grave per i pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere,

i quali non hanno più la possibilità di indurre in tutti gli altri i comportamenti per loro più utili e convenienti, trasformandoli in strumenti per ottenere i propri scopi e per realizzare i propri interessi,

ma avranno a che fare con "uomini liberi che pensano", che usano cioè i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà,

i quali non solo non si faranno più strumenti di quei pochissimi e non avranno più i comportamenti utili a quei pochissimi che permattano a quei pochissimi di mantenere tuttoa la ricchezza e tutto il potere,

ma metteranno in discussione una società in cui pochissimi hanno tutta la riccheza e tutto il potere, ed inizieranno ad operare fattivamente per arrivare ad una società di liberi ed eguali in cui ricchezza e potere siano distribuit in modo eguale tra tutti i suoi componenti.

Per concludere dunque...

EVVIVA IL SOVRANISMO PSICHICO !

EVVIVA IL LIBERO PENSIERO !

Evviva l' esemplare della specie Homo Sapiens che usa il suo cervello in modo sano e naturale, come strumento principale di sopravvivenza della specie, quello che è la forza per un leone e la velocità per una gazzella,

che usa il suo cervello per pensare,

perchè il pensare, il libero pensiero, cioè usare i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, necessaria per operare in modo intelligente nella realtà,

cioè quello che gli intellettualoidi, psicologi e pischiatri, giornalisti e conduttori tivvi servi schiavi e puttane dei pochissimi che hanno tutta la ricchezza e tutto il potere, 'nzomma tutti quelli che compaiono ed operano sulle tivvi dalla numero uno alla numero sette e su tutti i "principali organi di stampa nazionali" chiamano "sovranismo psichico,

è non solo una capacità sana e naturale,

ma necessaria ed indispensabile ad ogni esemplare della specie Homo Sapiens per sopravvivere tra gli altri esemplari della specie Homo Sapiens e tra gli altri esseri viventi,

necessaria ed indispensabile per ogni esemplare della specie Homo Sapiens che voglia agire nella realtà in modo intelligente per ottenere i suoi scopi e realizzare i suoi interessi,

necessaria ed indispensabile per ogni esemplare della specie Homo Sapiens che non voglia essere uno strumento usato da altri per ottenere i loro scopi e realizzare i loro interessi;

perchè il pensare, il libero pensiero, cioè usare i cinque sensi per raccogliere dati sensoriali dalla realtà ed il cervello per elaborare quei dati sensoriali, in tal guisa raccolti, allo scopo di costruire un' immagine della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva,

è non solo una capacità sana e naturale,

ma necessaria ed indispensabile ad ogni esemplare della specie Homo Sapiens per operare in modo intelligente nella realtà, è il solo modo per avere a disposizione un' immagine mentale della realtà che sia più simile possibile alla realtà effettiva, che è il presupposto indispensabile per agire intelligentemente nella realtà per ottenere i propri scopi e realizzare i propri interessi,

e non quell' immagine della realtà mistificata, in nessun modo corrispondente alla realtà effettiva, che altri esemplari della specie Homo Sapiens, usando la parola, diffondono ed infilano nel vostro cervello per fare in modo che voi abbiate i comportamenti più convenienti ed utili per loro.

SUSSIDIO PEDAGOGICO NUMERO UNO

Quest’anno nella lista dei partecipanti alle riunioni del gruppo Bilderberg ci sono solo quattro italiani, due in meno dello scorso anno: il presidente della Fiat ed erede della famiglia Agnelli, John Elkan, il direttore di RaiNews24, Monica Maggioni, l’ex presidente del Consiglio, Mario Monti, e l’ex amministratore delegato e presidente di Telecom Italia, Franco Bernabé.

Molti però sono stati gli italiani che in questi sessanta anni hanno preso parte alle riunioni del gruppo Bilderberg.

A cominciare da Gianni e Umberto Agnelli, i più assidui frequentatori che hanno fatto parte anche del Comitato Direttivo del Club, ma anche tanti politici come Enrico Letta, Ugo La Malfa, Emma Bonino, Mario Monti, Romano Prodi, ed infine non sono mancati i giornalisti come Lilli Gruber e Gianni Riotta.

Ha preso parte ad una riunione anche l’attuale Presidente della Banca d’Italia Ignazio Visco, mentre hanno partecipato per diversi anni agli incontri tra gli altri anche l'ex ministro Giulio Tremonti e l’attuale Presidente della Bce Mario Draghi.

Bilderberg, l'elenco di tutti gli italiani che hanno partecipato su
https://www.fanpage.it/bilderberg-tutti-i-partecipanti.../






permalink | inviato da _Giamba_ il 22/12/2018 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     novembre       
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

diario
Terapia intensiva di disintossicazione musicale
MoVimento Cinque Stelle
Coglioni e coglionatori
Specchietti per le allodole
I misteri della poltica
Le donne e l'amore
Buone notizie
Una risata vi seppellirà
I teoremi dello zio Giamba
Ma quanto so' buoni 'sti ebrei !
L'arte che mi piace
Il cinema che mi piace
Signoraggio bancario
Altra informazione
Il lento ma inesorabile degrado dei sinistri
Ogni comunità è sempre e comunque una mafia
I contributi di Giovan Maria Catalan Belmonte
Mi beo degli zotici
Angoscia. illusione, mistificazione, controllo
Il paese della libertà ? Maddechè ?
Friedrich Wilhelm Nietzsche
Max Stirner
Detti e citazioni latine
Comunicando con gli altri bloggers
Zia Democra
I Taliani
Cultura identitaria
AUT AUT O la vita come valore o il denaro come valore
Il cristianesimo è un delirio contro natura
L'unica realtà che esiste è l'individuo
Pier Paolo Pasolini
I coatti mentecatti della società dei consumi
L’ insostenibile leggerezza dell’ essere
Il gioco E’ le sue regole
Il pericoloso delirio della Fede nell’ Umanità;
Uscire fuori dalla logica economica
Chi crede avvelena anche te ! Digli di smettere !
Il virus Rousseau
Nativi americani
Buffoni di corte
Ezra Pound
Mio figlio è un uomo di successo ! Mi dispiace signora...
Arguti cialtroni
La televisiun la t'endormenta come un cujun
La società umana o è patriarcale o non è
Totò
Vaticano S.P.A.
Pantelleria
Ma l'Italia è in grado di dare nutrimento a tutti 'sti immigrati ?
Habere non haberi
Teste di prete
Apologia dello stronzo
Don Matteo Renzie: il pretino democristiano
Luigi Pirandello
Julius Evola
Sub specie aeternitatis
Mass media e manipolazione

VAI A VEDERE

Giamba Facebook
Giamba Twitter
Wikileaks
Altra Informazione
Manifesto antimodernità
Lettera del capo indiano Seattle al presidente USA


 

 

 

  Trovate tutti i miei posts

anche sul mio profilo facebook

www.facebook.com/giamba.pellei    

  e tutti i miei tweets

sul mio profilo twitter

https://twitter.com/GiambaLibero

Genus fictus

natura et historia

e/o animale terreno

consapevole

e/o io sono

una forza del passato

solo nella tradizione

è il mio amore

sono tre modi diversi

di dire la stessa cosa.

L'unica realtà che esiste

è l'individuo.

  La cosiddetta "comunità" 

   è un'invenzione

di ricchi e potenti, 

  ed è sempre e comunque

una mafia,

  creata

per annichilire gli individui, 

 omologarli in un gregge

  e portarli tutti insieme

a tosare

per far lana per il padrone.

 
 
 

 

CERCA