Blog: http://Giamba2016.ilcannocchiale.it

Offerta gratuita di dieci risposte standard ironiche demotivanti per inutili coglioni del web

Ho messo a punto dieci risposte standard per gli "inutili coglioni del web", quegli squinternati buontemponi privi di una vita reale che si infilano sui blogs, sui profili facebook e twitter e sugli altri social forum riempiendoli delle loro banali e trite amenità, convinti, a torto, di dare in tal guisa un senso alle loro vuote e disperate esistenze, senza contribuire mai al dialogo in modo costruttivo, con opinioni sorrette da argomentazioni sensate e ragionevoli.

Sono risposte standard ironiche, costruite su misura per tutti i tipi diversi di "inutili coglioni del web", e funzionano alla perfezione per demotivarli e bloccarli, perchè sono risposte standard secche, da inviare in modo automatico ad ogni inutile coglione che infesta i vostri blogs, i vostri profili facebook e twitter e gli altri social forum, senza coinvolgersi in alcun modo con lui, privandolo in tal guisa della possibilità stessa di innescare quei fastidiosi flakes che i suddetti "inutili coglioni del web" amano tanto provocare, convinti, a torto, di dare un senso alle loro vuote e disperate esistenze.

Le dieci risposte standard sono qui sotto.

Chi fosse interessato ad usarle come "barriera contro gli inutili coglioni del web" non deve far altro che copiarle e incollarle.

RISPOSTA STANDARD NUMERO UNO

Per chi non propone argomentazioni

Carisssimo ,
di solito non rispondo a chi non propone argomentazioni perchè se non propone argomentazioni a che cosa rispondo ?

Per Lei, che è un personaggio esimio, egregio ed illustre, faccio un eccezione e rispondo soltanto per precisare che non rispondo a chi non propone argomentazioni perchè se non propone argomentazioni non vedo a cosa dovrei rispondere.

Tanto le dovevo? Mah diciamo così..

Termino con un consiglio...

Invece de spara' 'ste minchiate datate ed anacronistiche, sentite per la prima volta durante le guerre puniche, perchè nun provi a legge' quello che scrivo e poi magari provi pure ad argomentare qualcosa in risposta.

Non è difficile.

Puoi iniziare con una proposizione breve, con una cosa semplice soggetto + predicato verbale + complemento oggetto.

Te faccio un esempio.

Potresti scrivere: " è un imbecille".

Dopo di che, forte di questa consapevolezza e preso atto della tua triste e trista condizione attuale, potresti iniziare un percorso evolutivo di miglioramento personale, che, attraverso studi e letture, ti renda alfine capace di esprimere argomentazioni sensate e ragionevoli in risposta alle argomentazioni sensate e ragionevoli degli altri.

Datte da fa' eh...

Attendo fiduciosamente e con impazienza un tuo riscontro pregno di argomentazioni sensate e ragionevoli.

Se sentimo bello de zio..

Nel frattempo tu salutame a soreta.

https://www.youtube.com/watch?v=HTC_Zxjl5Yg
RISPOSTA STANDARD NUMERO DUE

Comprensione umana per utenti in condizioni psico - fisiche di estremo disagio

Carissssimo
di solito ai messaggi come il tuo rispondo solo con la risposta standard numero uno, perchè, come certamente capirai, non è proprio il caso di perdere tempo con chi scrive commenti irosi ed irati, che sono evidentemente la manifestazione di una condizione psico - fisica di rabbia e tensione che rende chi la subisce non solo completamente incapace di ogni argomentazione, ma non più in grado di avere una conversazione ragionevole e sensata.

Nel tuo caso, però, c arissimo, ho pensato bene di fare un' eccezione dopo aver rilevato, con un passaggio sul tuo profilo, la gravità delle tue condizioni psico- fisiche, che fanno seriamente pensare ad un crollo psico - fisico molto molto vicino.

Ti vedo stressato, teso, rabbioso, al limite del crollo psico - fisico carisssimo

La stessa frase con cui hai riposto al mio commento, carissssimo, è una manifestazione della tua rabbia, della tua tensione, del tuo essere sull' orlo di una crisi di nervi.

La tua, carisssimo , è la tipica condizione di tutti quei poracci disgraziati e mentecatti completamente alienati da se stessi, dal loro corpo e dalla loro vita, dalla Natura e dalla Terra

o perchè vanno a produrre e/o vendere oggetti inutili o addirittura dannosi per guadagnare soldi con cui comprare oggetti inutili o addirittura dannosi

e/o perchè sono persi dietro dei, vite eterne e ammori per il prossimo, morti che resuscitano e vergini che partoriscono, ricchi premi e cotillons dopo la morte, varie ed eventuali, et ceteras et similia.

'Nzomma dal tuo commento appare chiaramente ed inequivocabilmente che sei al limite carissimo .

Prenditi una pausa di riflessione carissimo .

Poi rifletti carissimo .

E magari riflettendo, carissimo, giungerai alla conclusione che il modello di vita che ti sei imposto non solo non migliora la qualità dela tua vita, come tu erroneamente ritieni mal consigliato dal tuo cervelletto debole bombardato dalla culla alla tomba e da mane a sera dai messaggi dei mass media della societàdelconsumodellaproduzioneedellusuraellura e/o dalle prediche degli ometti in tonaca, ma ti sta portando alla rovina.

Con profonda comprensione umana

Giamba Libero Pellei

RISPOSTA STANDARD NUMERO TRE

Per chi nei commenti ai posts non esprime argomentazioni sensate e ragionevoli, siano esse in accordo o in disaccordo con le vostre, che permettano di costruire un dialogo sensato e ragionevole, ma solo valutazioni personali su di voi, siano esse di approvazione o disapprovazione, di insulto o di lode.

Carisssimo ,
nei miei posts io esprimo le mie opinioni, supportate da argomentazioni sensate e ragionevoli e prendo in considerazione, per un' eventuale risposta, solo e soltanto commenti in cui siano espresse delle opinioni anch' esse supportate da argomentazioni sensate e ragionevoli, siano esse in accordo o in disaccordo con le mie, perchè i suddetti commenti sono, naturalmente ed ovviamente, i soli che permettono di instaurare e di costruire un dialogo sensato, ragionevole e proficuo.
Non sono invece in alcun modo interessato a valutazioni sulla mia persona, siano esse di approvazione o disapprovazione, di insulto o di lode, quindi in nessun caso rispondo a chi nei commenti ai miei posts esprima valutazioni di quel tipo, da cui La invito a desistere puranco se Ella le esprime a mò di provocazione, visto e considerato che sono dotato di un' autostima a prova di bomba, forgiata e temprata da decenni di vita, e non ho alcun tipo di carenza affettiva, ergo esse non mi toccano in alcun modo, non hanno alcun effetto sul mio costante ed equilibrato buonumore e non provocano in me alcuna reazione.
Per mostrarle comunque la mia disponibilità, sono anche disponibile, nel caso in cui Ella sia seriamente interessata al riguardo, ad aprire un dibattito sulla mia persona, argomento che per quanto mi riguarda non mi interessa affatto, ma che sono disposto a trattare se Ella fosse interessata, aprendo a tal scopo un dibattito al riguardo, dedicato solo e soltanto a Lei, in cui Ella potrà esprimere qualunque sua valutazione su di me, sia essa di approvazione e disapprovazione, di insulto e di lode, ed all' interno del quale potremo trattare l' argomento in modo dettagliato ed esaustivo e/o Ella, eventualmente insultandomi, potrà avere quello sfogo di cui così tanto ha bisogno per ristabilire il suo equilibrio psico - fisico, che in in questo momento è così visibilmente e gravemente turbato.
Tanto le dovevo ?
Mah diciamo così...

Attendo con impazienza un suo riscontro.
Nel frattempo tu salutame a soreta

RISPOSTA STANDARD NUMERO QUATTRO

Per chi scrive: "Commento troppo lungo" cioè per lo zotico ignaro che prima non legge e non si informa ergo non capisce un cazzo, poi esclama: "La vita è una sorpresa ed un mistero"

Lo zotico ignaro scrive in risposta ad un commento: " " e/o "E' troppo lungo !" e/o " In sintesi ?" e/o "Se voglio leggere un romanzo lo compro" et ceteras et similia

Risposta standard

"O zotico ignaro ascolta ! Devi imparare a leggere qualcosa di più lungo di "Chi mi ama mi segua". Altrimenti non capisci, non comprendi quel che accade a te ed alla tua vita e fanno quel che vogliono di te e della tua vita.

P.S. Libri di testo letti integralmente dallo zotico ignaro

1) "Che mondo sarebbe senza Nutella ? "
2) "Chi ha naso sceglie Dreher"
3) "Chi mi ama mi segua"

Libri di testo letti parzialmente dallo zotico ignaro:

1) Ci sono cose che non si possono comprare, per tutto il resto c'è MasterCard ! " (S'è fernato alla virgola perchè era troppo lungo)

P.P.S

Per lo zotico ignaro la vita è sempre una sorpresa ed un mistero. Nun ce capisce mai un cazzo. Anzi nun je ce fanno capi' un cazzo.

Come ? Prima lo distolgono dalla lettura, dalla conoscenza e dall'informazione.

Poi je dicono che LA VITA E' UN MISTERO !

E fanno come cazzo se pare di lui e della sua vita.

P.P.P.S. Nun ce stanno misteri e sorprese o zotico ignaro. Basta leggere ed informarsi e si capisce tutto.. E si prevede tutto.

RISPOSTA STANDARD NUMERO CINQUE

Per gli ultimi dei trolls

Il carissimo è l'ultimo dei trolls.

Uno di quei disgraziati nati agli albori del web, degli squinternati buontemponi privi di una vita reale e/o con una vita reale di merda, che passavano la giornata sui social forum creando flakes.

Il carissimo appartiene dunque ad una specie in via di estinzione.

Da parte mia provo una sorta di tenerezza quando vedo che esistono ancora sui social forum questi inutili coglioni e sento quasi l'esigenza di proteggerli.

Propongo dunque la creazione di un ente preposto alla tutela della specie: l' associazione per la difesa degli ultimi trolls dei social forum.

Quando incontrate sui social forum uno degli ultimi dei trolls, come , 'nzomma uno squinternato buontemponi privo di una vita reale e/o con una vita reale di merda, che passa la giornata sui social forum creando flakes, senza che nessuno se lo caca, non lo abbattete, come la pietà e la comprensione umana vi consiglierebbero di fare per por fine alla sua esistenza di inutile coglione e alle inutili sofferenze che quella esistenza gli arreca, ma proteggetelo ad aiutatelo a sopravvivere.

NON ABBANDONATE GLI ULTIMI TROLLS DEI SOCIAL FORUM !

ESSI VANNO TUTELATI ! COME I PANDA !!

Messaggio autogestito a cura della "Associazione per la tutela di una specie in via di estinzione: gli ultimi trolls dei social forum"

RISPOSTA STANDARD NUMERO SEI

Per chi insulta in risposta ad un commento in cui esprimo delle argomentazioni, senza esprimere argomentazioni contrarie,

Carisssimo ,
se insulti in risposta ad un mio commento in cui esprimo delle opinioni supportandole con argomentazioni sensate e ragionevoli, senza esprimere opinioni supportate da argomentazioni sensate e ragionevoli,

vuol dire semplicemente che non hai opinioni da esprimere,

ergo chi legge,

vedendo che io esprimo delle opinioni e tu no

finisce necessariamente ed inevitabilmente per non dare nessuno credito a te che insultì

e conseguentemente per dar credito a me, che esprimo delle opinioni, e alle mie opinioni.

Attendo con impazienza un suo riscontro

Nel frattempo tu salutame a soreta

RISPOSTA STANDARD NUMERO SETTE

Per chi allude a presunte ed ipotetiche "malattie mentali" e/o assunzioni di alcool e/o droga e/o farmaci per "sgretolare l'interlocutore"

Carisssimo ,
in realtà io sono un salutista, dò al mio corpo solo cibo q.b., acqua q.b., aria pulita da respirare, una sana attività fisica e sessuale

ERGO

non consumo nè alcool, nè droghe nè farmaci nè tutte le altre schifezze che la maggior parte degli esemplari della specie Homo Sapiens, tra cui presumo anche Lei, infila nel suo corpo, semplicemente perchè il mio corpo non ne ha bisogno.

Ma siccome conosco perfettamente gli inutili coglioni come Lei, sono certo che Lei certamente farà finta di non capire e continuerà ad attribuire i miei commenti all' uso delle suddette sostanze.

Perchè ?

Perchè Lei, come detto, è uno degli ultimi inutili coglioni dei social forum, un esemplare di una specie in via di estinzione: quelli che alludono a presunte ed ipotetiche "malattie mentali" e/o assunzioni di alcool e/o droga e/o farmaci per "sgretolare l'interlocutore".

Le invio pertanto a seguire la risposta standard numero sette, messa a punto da me per portare consapevolezza della loro condizione agli inutili coglioni come Lei,

in guisa tale che Lei, , ne faccia buon uso, prenda consapevolezza della sua condizione di inutile coglione e, conseguentemente, La smetta di rendersi ridicolo sui social forum proponendo questi ridicoli e patetici commenti, anacronistici, datati e non più funzionanti, in cui allude a presunte ed ipotetiche "malattie mentali" e/o assunzioni di alcool e/o droga e/o farmaci per "sgretolare l' interlocutore".

Attendo un suo riscontro.

Nel frattempo tu salutame a soreta ..

RISPOSTA STANDARD NUMERO OTTO

Per esemplari di una specie in via di estinzione: quelli che sui social forum alludono a presunte ed ipotetiche "malattie mentali" e/o assunzioni di alcool e/o droga e/o farmaci per "sgretolare l'interlocutore"

L' esemplare in via di estinzione scrive:

" " e/o "Ma stai fori de testa ? " e/o "Ma hai provato con uno bravo ?" e/o "Ma è la droga che ha fatto effetto?" e/o "Ma l'hai pigliata la pasticca" e/o "Ma che te sei bevuto ? et ceteras et similia

Risposta standard:

NOOO !!

Esistono ancora sui social forum gli inutili coglioni che alludono a presunte ed ipotetiche malattie mentali e/o ad assunzioni di alcool, droga e farmaci per "sgretolare" gli interlocutori.

Sono sinceramente sorpreso.

Io l'ultimo l' avevo visto 'na decina de anni fa.

Deve esse' un esemplare di una specie in via di estinzione.

Bisognerà proteggerlo.

Propongo dunque la creazione di un ente preposto alla tutela della specie: l' associazione per la difesa degli inutili coglioni dei social forum.

Quando incontrate sui social forum un inutile coglione come che ancora usa tecniche anacronistiche, datate e non più funzionanti per "sgretolare gli interlocutori",

alludendo a presunte ed ipotetiche condizioni psico - fisiche precarie e/o tossicodipendenze e/o alcoolismo e/o dipendenza da farmaci,

non solo senza riuscirci ma vieppiù senza che nessuno se lo caca,

non lo abbattete, come la pietà e la comprensione umana vi consiglierebbero di fare per por fine alla sua esistenza di inutile coglione e alle inutili sofferenze che quella esistenza gli arreca,

ma proteggetelo ad aiutatelo a sopravvivere.

NON ABBANDONATE GLI INUTILI COGLIONI DEI SOCIAL FORUM !

ESSI VANNO TUTELATI ! COME I PANDA !!

Messaggio autogestito a cura della "Associazione per la tutela di una specie in via di estinzione: gli inutili coglioni dei social forum"

P.S.

Se volete rafforzare il messaggio potete aggiungere quanto segue:

O ciccio sta a senti' zio..

Invece de spara' 'ste minchiate datate, anacronistiche e non più funzionanti perchè nun provi a legge' quello che scrivo e poi magari provi pure ad argomentare qualcosa in risposta.

Non è difficile.

Puoi iniziare con una proposizione breve, con una cosa semplice soggetto + predicato verbale + complemento oggetto,

Te faccio un esempio.

Potresti scrivere: "è un imbecille".

Ciao bello de zio..

P.P.S.

Se volete rafforzare ulteriormente il messaggio potete aggiungere un contributo visivo, per esempio la foto qui sotto




RISPOSTA STANDARD NUMERO NOVE

Per chi "vuole ricorrere all' avvocato"

Carissimo
io, diversamente da te, non ho mai pensato di ricorrere al' avvocato, perchè ho capito subito, sin dal tuo primo apparire, di avere a che fare con un povero imbecille (N.D.R Da sine baculum = senza bastone virile) e che sarebbe stato poco misericordioso infierire su di te più di quanto Madre Natura abbia già fatto.

Quel che ho cercato di fare, invece, mosso dalla mia innata vocazione pedagogica e dall' ottimismo della volontà, è provare a stimolare il tuo cervello del tutto spento con un pò di intelligente ironia e sarcasmo, in guisa tale da provocare in te un sussulto che smuovesse la linea del tuo encefalogramma da sempre piatto.

Ma purtroppo risposta dopo risposta è cresciuta sempre più in me la consapevolezza che quell' encefalogramma, che è in te da sempre piatto, fin dalla nascita, è destinato a restare per sempre piatto, fino a giungere alla ineluttabile ed irrevocabile consapevolezza finale: carisssimo, tu sei profondamente, assolutamente ed ineluttabilmente DE COCCIO.

Ti chiedo scusa carissimo .

Io ho provato con tutte le mie energie a produrre in te un a scintilla di intelligenza, mosso da ottimismo della volontà, ma purtroppo, di fronte alle tue manifestazioni, alla fine ha prevalso il pessimismo della ragione, e ho deciso di desistere.

Ma non preoccuparti .

Nun je fa niente daje.

L'importante è la salute !

Una prece !

Con profonda comprensione umana.

Giamba Libero Pellei

RISPOSTA STANDARD NUMERO DIECI

Per fermare elegantemente un insultatore

Carissimo ,

ricevo da te, da tempo ed insistemente, dei graditi messaggi in cui cerchi di convincermi che sono un imbecille e/o un coglione e/o un demente et ceteras et similia.

Ne deduco che tu sia seriamente interessato ad un confronto in cui io cerco di convincere te che sei un imbecille e/o un coglione e/o un demente et ceteras et similia, e tu cerchi di convincere me che sono un imbecille e/o un coglione e/o un demente et ceteras et similia.

Se vuoi possiamo iniziare e portare avanti per un pò di tempo il suddetto confronto, che necessariamente si concluderà in uno dei tre modi possibili con cui necessariamente si conclude un dialogo tra due individui:

1) uno convince l'altro
2) l'altro convince l'uno
3) ognuno dei due resta della sua opinione.

Da parte mia, considerato l' argomento del confronto e dopo lunga ed attenta riflessione (sefapeddì...) ritengo che il suddetto confronto non possa che concludersi nel terzo modo e che pertanto sia del tutto inutile iniziarlo.

O NOOO ???

Attendo con impazienza un suo riscontro

Nal frattempo tu salutame a soreta



Pubblicato il 30/4/2019 alle 8.18 nella rubrica Comunicando con gli altri bloggers.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web